Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

L’Eur accusa il primo stop in campionato: sorride la Tombesi Ortona

La sosta prevista dal calendario non ha giovato all’Eur Calcio a 5. Il quintetto allenato da Domenico Luciano non riesce a dare un seguito, sotto il profilo dei risultati, all’accoppiata vincente conseguita nelle prime due giornate, issa bandiera bianca di fronte a una motivatissima Tombesi Ortona (9-5) e manda giù il calice amaro della prima sconfitta in campionato.

La sosta prevista dal calendario non ha giovato all’Eur Calcio a 5. Il quintetto allenato da Domenico Luciano non riesce a dare un seguito, sotto il profilo dei risultati, all’accoppiata vincente conseguita nelle prime due giornate, issa bandiera bianca di fronte a una motivatissima Tombesi Ortona (9-5) e manda giù il calice amaro della prima sconfitta in campionato. La sfida del Palazzetto dello sport di Caldari comincia nel peggiore dei modi per i capitolini, i quali vanno sotto nel punteggio, dopo un solo giro di orologio, a seguito della marcatura di Masi. I padroni di casa non mollano la presa e consolidano il vantaggio con Romagnoli e Iervolino. Il primo firma la rete del raddoppio direttamente su punizione, mentre il secondo finalizza, con un bel tiro a incrociare, una ripartenza impostata da Masi. L’Eur Calcio a 5, ferito nell’orgoglio, si spinge generosamente in avanti e, al termine di una pregevole azione corale, accorcia le distanze con Musilli. L’ex Fortitudo Pomezia e Città di Anzio trafigge il portiere di casa con una splendida conclusione dal basso in alto dal limite dell’area. La Tombesi Ortona, in chiusura di tempo, cala il poker con una giocata da autentico pivot di razza di Lucio Moragas, il quale si libera dalle grinfie del diretto marcatore, deposita la sfera nell’angolino basso con un chirurgico destro a incrociare e consente alla sua squadra di andare al riposo con la rassicurante dote di tre reti di vantaggio. Gli abruzzesi partono forte nella ripresa e, nel giro di tre minuti, piazzano un micidiale uno-due con Moragas e Romagnoli. L’Eur prova a reagire e firma la seconda rete con Carlettino, lesto a ribadire in rete una palla non trattenuta dall’ottimo Mambella. La Tombesi Ortona non si scompone minimamente per la marcatura subita e cala il settebello con il solito Moragas, il quale firma il classico hattrik dall’interno dell’area. La squadra allenata da Luciano, dal quel momento, decide di schierare il portiere di movimento, staziona costantemente nella metà campo rivale e si riporta sotto nel punteggio grazie a due splendide marcature dalla distanza di Bizjak, intervallate dal tap-in vincente da pochi passi di Carlettino. La formazione abruzzese, onde evitare spiacevoli sorprese, prende definitivamente il largo nel punteggio con l’incontenibile Moragas e con l’ottimo Iervolino, centra la prima vittoria casalinga in campionato e scavalca in classifica Batella e soci, i quali hanno già osservato, comunque, un turno di riposo previsto dal calendario.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Calcio

La squadra di Colantoni non riesce a rimontare la rete di svantaggio accumulata in gara-1, pareggia con il risultato ad occhiali il return-match col...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.