Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Anzio Calcio a mani vuote: l’Ottavia fa il colpaccio

L’Anzio riprende le fatiche di campionato, dopo la pausa osservata per le festività natalizie, con una sconfitta casalinga. La formazione allenata da Mario Guida si inchina davanti ai propri sostenitori a una quadrata Ottavia (1-3), subisce il sorpasso della Corneto Tarquinia, vittoria a sua volta di larga misura nello scontro diretto con l’Aranova, e scivola al sestultimo posto in classifica generale.

Dopo una lunga fase piuttosto equilibrata, la compagine capitolina passa in vantaggio, intorno alla mezzora, per merito di Morici. L’ex centrocampista dell’Unipomezia capitalizza al meglio un cross dalla sinistra di De Santis, trafigge da distanza ravvicinata l’incolpevole Rizzaro e carica sotto il profilo emotivo i propri compagni. La formazione guidata da Guida riordina immediatamente le idee, chiude il primo tempo in avanti e, a ridosso dell’intervallo, perviene al pareggio su calcio di rigore, assegnato dall’arbitro per un fallo di mano commesso in piena area da Citro su tiro di Visone. Dagli undici metri, lo specialista Martinelli è impeccabile, deposita la sfera in fondo al sacco e manda le due contendenti negli spogliatoi sul punteggio in perfetta parità.

L’Anzio Calcio comincia la ripresa a spron battuto e, nei primi dieci minuti, sfiora due volte la rete del raddoppio. Prima Giordani alza troppo la mira da buona posizione, poi Scruci sfiora l’incrocio dei pali con un gran sinistro di prima intenzione. L’episodio chiave della gara si registra al quarto d’ora: Martinelli atterra in piena area Teti, rimedia il secondo cartellino giallo e consente ai capitolini di usufruire di un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Tisei, il quale non si lascia sfuggire l’occasione propizia, trafigge Rizzaro e sposta l’ago della bilancia dalla parte della sua squadra.

Agevolata nel proprio compito dalla superiorità numerica, l’Ottavia gestisce senza problemi la situazione favorevole e, in pieno recupero, arrotonda il punteggio con Teti, il quale gira in rete un preciso cross di Leonardi, rende ancora più rotonda la seconda vittoria consecutiva dei capitolini e, di conseguenza, costringe Poltronetti e compagni a incassare una sconfitta piuttosto severa nelle proporzioni.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.