Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Città di Pomezia, occasione sciupata: un punto all’attivo

La Città di Pomezia alza il piede dal pedale dell’acceleratore nel momento meno opportuno della stagione. Dopo aver fatto una scorpacciata di gol nel doppio confronto con la Fortitudo Academy e il Marino, la squadra allenata da Andrea Castelluccio non riesce ad andare oltre il punteggio ad occhiali nella sfida del “Maniscalco” contro il pericolante Lanuvio Campoleone (0-0), getta alle ortiche una ghiotta opportunità per ridurre il gap da tre delle quattro formazioni che la precedono in classifica e archivia il girone di andata come quinta forza del raggruppamento. La formazione pometina, tutto sommato, ha provato generosamente a prolungare la striscia vincente, ma nonostante l’enorme mole di gioco prodotta non è riuscita, nell’arco dei novanta minuti, a scardinare il bunker difensivo civitano.

Dopo una prima fase di studio, la Città di Pomezia si vede annullare una rete a Sammarco, il quale corregge in fondo al sacco una conclusione di De Carolis, ma si fa cogliere in fuorigioco dal direttore di gara.  I padroni di casa, a metà periodo, mettono nuovamente i brividi ai rivali di turno su calcio piazzato. Lo specialista Lombardi opta per un’esecuzione a scavalcare la barriera e indirizza la sfera sotto l’incrocio dei pali, ma si vede strozzare in gola la gioia del gol dal bravo Capri, il quale evita il peggio con un prodigioso intervento plastico. La squadra di Castelluccio continua a fare la partita e, in chiusura di tempo, reclama un penalty per un presunto fallo commesso ai danni di Sammarco, ma il fischietto di Ciampino non è dello stesso avviso.

Il tema tattico della gara non cambia nel corso della ripresa. La Città di Pomezia esercita un maggior predominio territoriale e, al quarto d’ora, trova la via del gol con Vallo. Il direttore di gara, però, è del parere che l’esperto centrocampista si sia trovato al di là di tutti gli avversari sull’assist di De Paolis e, tra le vibranti proteste dei pometini, annulla anche questa segnatura. I rossoblu, piuttosto contrariati per l’accaduto, alzano ulteriormente il ritmo e, intorno alla mezzora, falliscono un’altra occasione nitida da gol a seguito di una bella giocata per vie verticali. L’azione parte dai piedi di Lombardi, il quale lancia in profondità Sammarco. L’ex Ardea Calcio a 5 vince il duello in velocità con il diretto marcatore, entra minaccioso in area, ma si vede chiudere lo specchio della porta dal bravo Capri. La Città di Pomezia, nei restanti minuti di gioco, si spinge a testa bassa in avanti nella speranza di spostare l’ago della bilancia dalla propria parte, ma non riesce a trovare la via del gol, conquista soltanto un punticino e arriva alla boa di metà campionato da quinta forza del girone.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

I ragazzi allenati da Colantoni espugnano con due reti per tempo il rettangolo di gioco della Luiss (0-4), ma non riescono a staccare nell’ultima...

Calcio

La sfida del Comunale termina con una salomonica spartizione dei punti (2-2). La squadra di Scaricamazza apre le danze con Corsetti, poi gli aeroportuali,...

Calcio

La formazione del presidente Di Paolo termina l’ennesima avventura consecutiva in Serie D con una salomonica spartizione della posta casalinga con il motivatissimo Atletico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.