Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Palocco esulta in zona Cesarini: Nobile piega in extremis il Parioli

Una rete in piena zona Cesarini di Nobile, gettato nella mischia da mister Ercolani al quarantesimo minuto della ripresa, permette al Palocco di fare bottino pieno sul campo del Parioli (2-3), al termine di una gara molto valida sotto il profilo del gioco e ricca di emozioni, collezionare il quarto risultato utile consecutivo in campionato e di balzare nella zona medio-alta della graduatoria.

Una rete in piena zona Cesarini di Nobile, gettato nella mischia da mister Ercolani al quarantesimo minuto della ripresa, permette al Palocco di fare bottino pieno sul campo del Parioli (2-3), al termine di una gara molto valida sotto il profilo del gioco e ricca di emozioni, collezionare il quarto risultato utile consecutivo in campionato e di balzare nella zona medio-alta della graduatoria. La sfida comincia in salita per gli arancioblù. La squadra di Cataldi spezza l’equilibrio al quarto d’ora con Mecarelli, il quale sfrutta al meglio un rimpallo favorevole sulla trequarti campo, entra minaccioso in area e, con un chirurgico diagonale, infila Sciarra. Il Palocco riparte di slancio, prova a raddrizzare la situazione sfavorevole nel corso del primo tempo, ma trova sulla propria strada un Facchini in formato monstre, autore di un paio di interventi dall’elevato coefficiente di difficoltà. La squadra di Ercolani parte forte nella ripresa e, dopo aver sfiorato il pareggio con Pisilli, che trova anche in questo l’opposizione di Facchini, rimette le cose a posto al quarto d’ora con Segoni. La punta si esibisce in una bella conclusione al volo, ma trova la traversa a negargli la gioia personale. Sulla susseguente ribattuta, però, la sfera arriva dalle parti dello stesso capitano arancioblù, il quale infila l’incolpevole Facchini e carica sotto il profilo emotivo i propri compagni. Il Parioli, dieci minuti più tardi, mette nuovamente la testa davanti e raddoppia con Vittorini, il quale calcia di destro dall’interno dell’area e incastra il pallone nell’angolino basso. I ragazzi di Ercolani, a quel punto, dimostrano di avere un grande carattere, si rimboccano le maniche e, alla mezz’ora esatta, agganciano i padroni di casa con la seconda rete siglata da Segoni. Il capitano sfugge alle grinfie del diretto marcatore nel cuore dell’area, riceve palla da Bonis e firma la doppietta personale con un preciso rasoterra. Il finale di gara è vietato ai malati di cuore. La formazione allenata da Cataldi ha la possibilità di calare il tris su calcio di rigore, assegnato dall’arbitro per un fallo commesso da Gregorio ai danni di Vittorini. Sul dischetto si presenta Mencarelli, il quale opta per una conclusione a incrociare, ma coglie in pieno la traversa. Scampato il pericolo, mister Ercolani, negli ultimi giri di orologio, decide di dare maggior peso al proprio reparto avanzato e inserisce un altro attaccante: dento Nobile, fuori D’Agostino. Tale mossa, tutto sommato, si rivela azzeccata. Il Palocco, due giri di orologio prima del novantesimo, realizza la rete della vittoria proprio con Nobile, il quale fa centro con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, indossa le vesti di match-winner e permette alla propria squadra di proseguire l’ascesa in classifica generale.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA        

Scritto da

Calcio a 5

La società lidense affida il timone della squadra, dopo la separazione consensuale con Fantozzi, all'ex tecnico dell'Under 21 de La Pisana: "Prometto il massimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.