Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Pomezia fa la voce grossa sul mercato: nove acquisti

Una campagna acquisti sontuosa. Smaltita l’amarezza per la mesta retrocessione in Eccellenza, a seguito della sconfitta nello spareggio play-out con l’Angri, il Pomezia Calcio si è tuffato nel mercato estivo senza tanti fronzoli e giri di parole. Il Direttore Sportivo, Alessandro Mezzina, ha bruciato sul tempo un’agguerrita concorrenza, definendo le trattative con nove giocatori di notevole caratura tecnica in grado di spostare gli equilibri nel massimo proscenio dilettantistico regionale. Il primo calciatore, in ordine di tempo, a trovare l’accordo con il sodalizio pometino è stato il centrocampista Paolo Capodaglio (classe 1985), il quale non ha bisogno di presentazioni alla luce del suo splendido curriculum vitae tra Serie C e Serie D con le maglie di Guidonia, Teramo, Paganese, Fano e Flaminia. L’ex pilastro del Tivoli può essere definito come un top-player di assoluta esperienza con doti tecniche straordinarie e una sagacia tattica di altissimo livello. La società rossoblù, acquisti alla mano, ha investito molto nel basso Lazio, trovando l’accordo con quattro giocatori di grande valore, i quali sono stati tra i principali artefici della cavalcata vincente del Sora, società che ha vinto con pieno merito il girone B dello scorso campionato di Eccellenza. Trattative definite, infatti, con Andrea Costantini, Claudio Corsetti, Antonio Pagliaroli e Cristiano Palombi. Per il primo (classe 1985) si tratta di un gradito ritorno visto che è stato una degli artefici principali della storica promozione in Serie C del Pomezia Calcio targato Di Mario-Tanzi. E’ un difensore mancino di comprovata esperienza con un grande fiuto per il gol. Nella passata stagione, pur badando più che altro a presidiare la propria area di rigore, ha realizzato ben quattordici reti. Claudio Corsetti (1986) e Antonio Pagliaroli (1993), invece, sono due attaccanti di sicuro affidamento. Oltre a vantare numerose presenze tra i professionisti, hanno sempre chiuso gli ultimi campionati con un cospicuo bottino di gol. Di assoluto rilievo anche l’ingaggio di Cristiano Palombi (1998), centrocampista centrale abilissimo ad interpretare sia la fase di impostazione che quella d’interdizione. Nonostante la giovanissima età, l’ex pilastro del Sora vanta oltre cento presenze in Serie D con le casacche del Monterosi, Vis Artena, Cassino, Carbonia e Latte Dolce Sassari. Il ds Mezzina, con grande abilità, negli ultimi giorni ho accelerato ulteriormente i tempi e ha ampliato la rosa della prossima stagione con altri quattro acquisti importanti. Indosseranno la casacca rossoblù anche gli attaccanti Andrea Petrini (1997) e Flavio Fofi (1998). Il primo, come Andrea Costantini, torna per la seconda volta a via Varrone dopo lo sfortunato campionato in Serie D, condizionato dalla diffusione del Covid 19, mentre il secondo è un esterno sinistro che, nella scorsa stagione, ha fatto benissimo nelle fila dell’Aurelianticaurelio, siglando ben venti reti nel girone A del Campionato di Eccellenza. La società del presidente Bizzaglia, tutto sommato, ha sistemato ulteriormente il pacchetto arretrato, ingaggiando un altro pezzo pregiato del mercato. Si tratta di Gian Matteo Gasperini (1989), preveniente dalla Flaminia Civitacastellana con la quale ha collezionato più di cento presenze nel campionato di Serie D. Le new entry rossoblù, che può essere definita un lusso per l’Eccellenza, ritroverà l’ex compagno di reparto Andrea Costantini con cui vinse a Monterosi un campionato da record in Eccellenza. L’ultimo acquisto pometino in ordine di tempo è quello del duttile centrocampista Cristiano Rossetti (classe 2000), che ritorna a Pomezia dopo la breve parentesi con la W3 Maccarese. Il ds Mezzina, dunque, ha messo a segno la bellezza di nove colpi in entrata. Questa è la riprova più lampante che la compagine rossoblù, usando un termine automobilistico, si presenterà sulla classica griglia di partenza del prossimo campionato con la ferma intenzione di puntare senza mezzi termini all’immediato ritorno in Serie D.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.