Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Anzio Calcio non riesce a trovare il bandolo della matassa: quinto ko di fila

La buona volontà non basta all’Anzio Calcio per interrompere la striscia negativa. La formazione del presidente Rizzaro si inchina di fronte alla vicecapolista COS Sarrabus Ogliastra (1-0), incassa la quinta sconfitta consecutiva e rimane al terzultimo posto in classifica generale.

Kayro Flores Heatley (Anzio Calcio)

Non ci siamo proprio. La buona volontà non basta all’Anzio Calcio per interrompere la striscia negativa. La formazione del presidente Rizzaro si inchina di fronte alla vicecapolista COS Sarrabus Ogliastra (1-0), incassa la quinta sconfitta consecutiva e rimane al terzultimo posto in classifica generale. Dopo una prima fase di studio, la sfida di Tertenia si sblocca al tredicesimo minuto di gioco. I padroni di casa passano a condurre su calcio di punizione per merito di Demontis, il quale fa valere, anche in questo caso, le sue comprovate qualità di tiratore scelto e trafigge inesorabilmente capitan Rizzaro. La compagine portodanzese, a metà periodo, prova a replicare agli avversari di turno con Lilli, il quale trova il varco giusto per la conclusione in porta, ma non riesce ad imprimere la giusta forza al pallone e consente a Tommasino di compiere un intervento dal basso coefficiente di difficoltà. Mister Guida, poco dopo la mezz’ora, prova a correre ai ripari, ridisegna lo starting eleven ed effettua un doppio cambio nella speranza di avere maggior peso in fase offensiva: dentro Perna e Bartolotta, fuori Rizzaro e Falconio. L’Anzio Calcio, però, non riesce a cambiare marcia e guadagna la via degli spogliatoi sotto di una rete. La formazione neroniana, al dodicesimo minuto della ripresa, si complica ulteriormente i propri piani di rimonta: D’Amato si trova costretto a fermare con le brutte maniere il bomber Nurchi lanciato a rete, viene punito con il cartellino rosso e costringe i suoi compagni a giocare in inferiorità numerica il momento topico del match. La squadra di Guida, pur giocando con un uomo in mano, lotta con grinta e determinazione su ogni pallone e sfiora la marcatura con Bencivenga, il quale calcia da posizione defilata e costringe a una difficile parata Tommasino. La seconda forza del girone, onde evitare spiacevoli sorprese, prova a capitalizzare al meglio un secondo calcio piazzato. Lo specialista Ladu, però, esalta i riflessi di Perna, bravo ad opporsi con grande mestiere e a lasciare il punteggio in bilico. L’Anzio Calcio, nelle battute finali della gara, prova generosamente a rimettere le cose a posto, ma il pacchetto difensivo isolano vince nettamente il confronto a distanza con Flores Heatley e compagni. La squadra allenata da Guida, di conseguenza, esce ancora una volta dal campo a mani vuote e continua a occupare una posizione piuttosto scomoda di classifica.  

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.