Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Ostiamare fa la voce grossa in Coppa: tris al Budoni

Sfoderando una seconda frazione senza sbavature, l’Ostiamare sfrutta al meglio il fattore campo nel turno preliminare di Coppa Italia, rifila un rotondo 3-0 al malcapitato Budoni e prosegue con piglio autoritario il cammino nella manifestazione tricolore. Il valore aggiunto dei capitolini si è rivelato il bomber Cardella (nella foto), il quale ha indirizzato, con una doppietta di pregevole fattura, la sfida dell’Anco Marzio nei binari più congeniali. La terza marcatura lidense, statistiche alla mano, porta la firma del giovane Sardo, prodotto delle giovanili biancoviola, che ha messo il classico punto esclamativo su una vittoria che non fa proprio una grinza. Dopo una lunga fase sostanzialmente equilibrata, la formazione isolana sfiora la marcatura, al ventisettesimo giro di orologio, con il generoso Bammarco, il quale costringe Morlupo a una provvidenziale deviazione in angolo. L’Ostiamare, poco più tardi, replica agli avversari con Sardo, il quale svetta in area più alto del diretto marcatore sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, ma il suo colpo di testa termina leggermente sopra la traversa. Il primo tempo si chiude con una ghiotta opportunità per i sardi: Stefanoni si vede negare la gioia del gol da Morlupo, bravo a sbrogliare una situazione piuttosto delicata. L’Ostiamare cambia prepotentemente marcia nel corso della ripresa e, al nono minuto, apre le danze per merito di Cardella. Il prolifico attaccante trasforma, con un’autentica prodezza balistica, un calcio piazzato e infonde la giusta fiducia nei propri compagni di squadra. La formazione di Perrotti continua a fare la partita e, cinque minuti dopo la mezz’ora, va a segno per la seconda volta con il solito Cardella, il quale trafigge nuovamente l’estremo difensore avversario su calcio piazzato e mette una seria ipoteca sul passaggio del turno. Galvanizzata nel morale, l’Ostiamare chiude definitivamente i conti in piena zona Cesarini con Sardo, il quale capitalizza al massimo un assist di Cicarevic e si toglie la soddisfazione personale di iscrivere anche il proprio nome nel registro dei marcatori.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.