Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

W3 Maccarese, prima a pari merito con l’Amatrice Rieti: sarà spareggio per la promozione in Serie D

I ragazzi allenati da Colantoni espugnano con due reti per tempo il rettangolo di gioco della Luiss (0-4), ma non riescono a staccare nell’ultima giornata la compagine sabina. E’ necessario, di conseguenza, il confronto diretto per stabilire la vincitrice del girone. Il bomber Damiani indossa, ancora una volta, le vesti di trascinatore: doppietta all’attivo. Il solito Ferrari e Ferraro completano il bottino di gol bianconero.

Alessio Damiani (W3 Maccarese)

Enrico Ferrari (W3 Maccarese)

Un autentico monologo. La capolista W3 Maccarese vince in scioltezza la sfida esterna con la Luiss (0-4), compagine che non aveva più nulla da chiedere al campionato, chiude la regular-season in vetta alla classifica a pari merito con l’Amatrice Rieti, corsara a sua volta sul campo dell’Aurelio Antica Aurelia, e come da regolamento si giocherà la promozione diretta in Serie D nello spareggio con i sabini di mister Gardini. La formazione allenata da Francesco Colantoni comincia la gara a spron battuto e, nel giro di un quarto d’ora, trova due volte la via del gol. A sbloccare il punteggio, come al solito, è il bomber Damiani, il quale si districa al meglio in piena area, sugli sviluppi di un cross nei pressi della linea di fondo di Fe, e infila con un preciso rasoterra Tolomeo. I bianconeri non mollano la presa e, poco più tardi, timbrano per la seconda volta il cartellino con Ferrari, bravo a schiacciare di testa in rete un preciso corner battuto dalla sinistra dal solito Fe. La Luiss, nelle battute finali della prima frazione, si rimbocca generosamente le maniche, ma non riesce a pungere negli ultimi sedici metri per l’ottima solidità del pacchetto arretrato fiumicinense. La migliore occasione per gli universitari, taccuino alla mano, capita sul destro di Franchi, il quale prova la conclusione a giro dal limite dell’area. L’attento Oliva, però, non si lascia sorprendere, si rifugia in corner e consente ai propri compagni di andare al riposo con una dote di due reti di vantaggio. La W3 Maccarese parte forte anche nella ripresa e cala il tris con lo scatenato Damiani. Il numero nove infila Tolomeo con un gran destro a incrociare, realizza la quarantatreesima rete in campionato e diviene il miglior marcatore del calcio dilettantistico regionale di tutti i tempi. Successivamente i bianconeri vanno vicinissimi al poker con Andriani e Boffolino. Il primo si vede negare la gioia del gol da una provvidenziale respinta nei pressi della linea di porta da un avversario, mentre il secondo impegna severamente Tolomeo. La capolista, per nulla appagata dall’ampio margine di vantaggio, arrotonda il punteggio in chiusura di match con Ferraro, abile a girare in rete un cross di Andriani. La W3 Maccarese, come preventivato alla vigilia, ottiene la vittoria numero ventitré in campionato e conclude la regular-season a pari merito con l’Amatrice Rieti. Per stabilire la squadra vincitrice del girone A dell’Eccellenza, di conseguenza, sarà necessario uno spareggio. Il verdetto al campo…

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.