Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Ardea, quotazioni in rialzo: tre punti di platino con la Città di Colleferro

La matricola Ardea ritrova la vittoria a distanza di due mesi esatti dal colpaccio conseguito, nella terza giornata, sul rettangolo di gioco della Buenaonda. A issare bandiera bianca di fronte ai ragazzi del presidente Fofi non è avversario di media caratura tecnica, ma la vicecapolista Città di Colleferro (5-4), costretta a mandare giù il calice amaro del terzo ko in campionato.

Matteo Sergiusti (Ardea)

La matricola Ardea ritrova la vittoria a distanza di due mesi esatti dal colpaccio conseguito, nella terza giornata, sul rettangolo di gioco della Buenaonda. A issare bandiera bianca di fronte ai ragazzi del presidente Fofi non è avversario di media caratura tecnica, ma la vicecapolista Città di Colleferro (5-4), costretta a mandare giù il calice amaro della terza sconfitta in campionato. Barbarisi e soci, grazie ai tre punti conquistati tra le mura amiche del Florida Sporting Club, superano in un solo colpo il terzetto composto da Albano, Casalbertone e Levante e dimostrano di avere le carte in regola per risalire la china della classifica nella fase discendente della stagione. L’Ardea si presenta in campo con un’importante novità nello starting five. Mister Masci getta subito nella mischia il neoacquisto Paulo Cesar Lopes, conosciuto nell’ambiente calcettistico come Paulinho, il quale si è rivelato, nelle ultime stagioni, una pedina inamovibile dello scacchiere della Mirafin. La prima parte della gara è favorevole alla seconda forza del girone. I rossoneri aprono le danze con un preciso diagonale dalla corsia sinistra di Rossi, poi concedono il bis con Castro, il quale sfugge alla marcatura dei giocatori rutuli, grazie a una perfetta triangolazione con Felici, e infila da distanza ravvicinata Mugnaini. Consapevole di dovere a tutti i costi fare risultato per rimettersi in carreggiata, l’Ardea ha una generosa reazione e, nella seconda parte del tempo, riscatta una falsa partenza grazie a una doppietta dell’ottimo Ceniccola, bravo a fare centro, in entrambi i casi, dall’interno dell’area a seguito di due assist perfetti di Barbarisi e Mrak. La Città di Colleferro, nelle battute iniziali della ripresa, passa nuovamente a condurre con Rossi, cinico a calare il tris sugli sviluppi di un rapido capovolgimento di fronte. Animata da una grande voglia di riscatto, l’Ardea getta il cuore oltre l’ostacolo e ristabilisce l’equilibrio con Sergiusti. L’ex Fortitudo Pomezia calcia da posizione defilata e trova la fortuita deviazione di Felici, che suo malgrado mette il pallone alle spalle dell’attonito Tantani. La formazione di Masci, nei minuti seguenti, continua a pigiare a fondo il piede sul pedale dell’acceleratore e allunga nel punteggio con Marcucci e Barbarisi. Il primo cala il poker da pochi passi, mentre il secondo iscrive il proprio nome a referto con una splendida conclusione a incrociare. La Città di Colleferro, a quel punto, riordina le idee e si riporta sotto nel punteggio con il solito Felici, il quale incastra il pallone sotto l’incrocio dei pali più lontano con una staffilata da fuori area e si toglie la soddisfazione personale di siglare il sedicesimo gol in campionato. La vicecapolista, nelle battute finali della gara, si affida alla tattica del portiere di movimento. L’Ardea, però, rispetta alla lettera le direttive dalla panchina, conduce in porto la preziosa vittoria e, grazie all’inserimento nel proprio roster di un giocatore del calibro di Paulinho, ha validi motivi per guardare al futuro con rinnovato ottimismo.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA       

Scritto da

Calcio

La formazione allenata da Campagna conquista un prezioso punto contro la compagine ogliastrina (2-2), supera nel migliore dei modi un esame piuttosto difficile e...

Calcio

Pesante stop casalingo. La squadra di Del Grosso crolla nella ripresa sotto i colpi della Flaminia (0-3) e continua ad occupare la quartultima casella...

Calcio a 5

Il quintetto guidato da Giuliani fa bottino pieno con il Futsal Celano (6-5), incrementa a sette lunghezze il vantaggio sul Real Dem e rialza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.