Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Fortitudo Pomezia, fantastica rimonta: Miguel Angelo e Raubo acciuffano il Napoli

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio che i supporter rossoblù hanno voluto mandare ai giocatori della Fortitudo Pomezia per la gara d’esordio della seconda avventura consecutiva in Serie A. Non è arrivata la vittoria, ma va bene così. E’ proprio il caso di guardare il classico bicchiere mezzo pieno. I ragazzi del presidente Alessio Bizzaglia gettano il cuore oltre l’ostacolo e, grazie a una rabbiosa rimonta negli ultimi duecentoventi secondi della sfida del Pala Lavinium, riescono nell’impresa di rimontare tre reti al Napoli Futsal e a strappare in extremis un pareggio ampiamente meritato (4-4). Ma andiamo con ordine. Dopo un paio di occasioni importanti per entrambe le contendenti, la formazione allenata dal pluridecorato Fulvio Colini sblocca il punteggio, al terzo minuto, per merito di Duarte, il quale aggredisce lo spazio vuoto, sugli sviluppi di una rapida ripartenza, e infila Tarenzi con un delizioso colpo da sotto. I ragazzi di Nuccorini hanno una generosa reazione e rimettono le cose a posto con Miguel Angelo, il quale si fa trovare al posto giusto, a seguito di una giocata in parallela di Dudu, trafigge Bellobuono e si toglie la soddisfazione di bagnare con il gol il debutto ufficiale stagionale con la maglia della Fortitudo Pomezia. Il Napoli Futsal, in chiusura di tempo, allunga nel punteggio grazie a una doppietta di Mancuso, bravo nel primo caso a capitalizzare al meglio un’intuizione di Salas e, nel secondo, ad approfittare con grande cinismo di un clamoroso svarione difensivo dei rossoblù. La squadra pometina prova subito a ricucire almeno in parte lo strappo, ma si vede voltare le spalle dalla dea bendata: Miguel Angelo colpisce in pieno la traversa. La compagine di Nuccorini inizia la ripresa animata da una grande voglia di riscatto e sviluppa una notevole mole di gioco, ma non riesce a trovare la via del gol: Micheletto e Cesaroni esaltano più volte i riflessi di Bellobuono. La Fortitudo Pomezia, non trovando la giocata giusta per scardinare il bunker difensivo partenopeo, a otto giri di orologio dalla conclusione schiera Dudu come portiere di movimento. I rossoblù si spingono a testa bassa in avanti, ma ad andare ancora a segno, a tre minuti e quaranta dal suono della sirena, sono i ragazzi di Colini con lo scatenato Mancuso, il quale firma la tripletta personale in maniera piuttosto rocambolesca sugli sviluppi di un rapido ribaltamento di fronte. La Fortitudo Pomezia non ci sta. A suonare la carica ci pensa Miguel Angelo, il quale venti secondi più tardi firma sottomisura la seconda rete di squadra e carica sotto il profilo emotivo i propri compagni. I sostenitori pometini, a quel punto, diventano protagonisti, incitano a gran voce i propri beniamini e ricoprono il ruolo di sesto uomo in campo. La squadra del presidente Bizzaglia moltiplica gli sforzi e cala il tris con Raubo, il quale fa centro con una bella conclusione di destro a assottiglia ulteriormente le distanze. La Fortitudo Pomezia crede nella rimonta, lotta con sacrificio, come era scritto sullo striscione, e a quarantatre secondi dalla fine del match completa la rimonta con l’ottimo Raubo, il quale approfitta di un’indecisione difensiva dei partonopei, infila Bellobuono da pochi passi, fa esplodere di gioia il numeroso pubblico pometino presente al Pala Lavinium e regala alla propria squadra il primo meritatissimo punto del campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La società portodanzese continua a prendere sempre più forma: accordo raggiunto con il laterale Spinelli (ex G.C. 5 Latina Futsal) e con gli universali...

Calcio

Lo staff dirigenziale lidense mette un altro punto fermo sulla prossima stagione: l’ex fantasista prende il timone della squadra. “Mi appresto a cominciare un’avventura...

Volley

La compagine pometina rinforza ulteriormente la prima linea: la schiacciatrice De Matteis, dopo una stagione più che positiva nelle fila dell’Ostia Volley Club, indosserà...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Sport vari

Una massiccia partecipazione e un ruolo da assoluta protagonista. Facendo leva su buona condizione fisica generale, la Podistica Pomezia ha fatto decisamente bella figura...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.