Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Fortitudo Pomezia paga a caro prezzo le assenze: l’Active Network fa bottino pieno

Penalizzata dalle defezioni di quattro pedine importanti del proprio scacchiere, la squadra di Grassi stecca il confronto diretto con i viterbesi (6-3) e scivola al quint’ultimo posto in classifica. Micheletto replica al momentaneo vantaggio di Igor, poi i ragazzi di Monsignori prendono il largo nel punteggio. Esposito e Yeray limitano il passivo nelle battute finali del match.

Leonardo Micheletto (Fortitudo Pomezia)

Costretta a fare i conti con le pesanti assenze di quattro pedine importanti del proprio scacchiere come Murilo, Matteus, Miguel Angelo e Raubo, la Fortitudo Pomezia non riesce a dare un seguito alla preziosa vittoria conseguita nel turno precedente con la Saviatesta Mantova, stecca il confronto diretto con l’Active Network (6-3), subisce il sorpasso in classifica dagli stessi viterbesi e scivola al quintultimo posto. La sfida si sblocca al quinto giro di lancette. La formazione di casa passa a condurre per merito di Igor, il quale approfitta di una clamorosa ingenuità di Dudù e trafigge l’incolpevole Molitierno da pochi passi. I rossoblù provano a reagire e sfiorano la marcatura con Yeray e Micheletto. Il primo colpisce in pieno il palo, mentre il secondo si vede negare la gioia del gol da un prodigioso intervento di Perez. Lo stesso Perez, a metà frazione, dà un’altra dimostrazione delle sue qualità e disinnesca con la punta delle dita una staffilata di Micheletto. Sulla susseguente ribattuta, la sfera arriva dalle parti di Gattarelli, il quale non riesce a piazzare la stoccata vincente. I ragazzi di Grassi non mollano la presa e, al quarto d’ora, pervengono al pareggio con Micheletto, bravo a girare in rete, con un preciso rasoterra, un corner calciato alla perfezione da Dudù. La gioia dei pometini dura pochissimo. L’Active Network riparte di slancio e, prima dell’intervallo, allunga nel punteggio grazie alle realizzazioni di Oitomeia e Berti. Il primo fa centro sugli sviluppi di un corner, mentre il secondo cala il tris realizzando il classico rigore in movimento. La squadra di Viterbo indirizza il match ulteriormente in discesa nella prima parte della ripresa: Curri e Lepadatu trafiggono in rapida successione Molitierno e mettono una seria ipoteca sulla conquista dei tre punti in palio. Mister Grassi, a quel punto, impiega Cesaroni come power-play. Tale tattica, però, non sortisce gli affetti sperati. L’Active Network tiene bene il campo e, a metà periodo, realizza la sesta rete con il portiere Perez, bravo a fare centro nella porta sguarnita direttamente dalla propria area di rigore. La Fortitudo Pomezia, pungolata nell’orgoglio, chiude la gara generosamente in avanti, trova due volte la via del gol con Esposito e Yeray e si toglie la parziale soddisfazione di tornare a casa con un passivo meno pesante.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La formazione allenata da Campagna conquista un prezioso punto contro la compagine ogliastrina (2-2), supera nel migliore dei modi un esame piuttosto difficile e...

Calcio

Pesante stop casalingo. La squadra di Del Grosso crolla nella ripresa sotto i colpi della Flaminia (0-3) e continua ad occupare la quartultima casella...

Calcio a 5

Il quintetto guidato da Giuliani fa bottino pieno con il Futsal Celano (6-5), incrementa a sette lunghezze il vantaggio sul Real Dem e rialza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.