Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La United Pomezia conquista un ottimo terzo posto

Una sconfitta indolore. La United Pomezia si inchina di fronte al neopromosso Sporting Hornets nell’ultimo atto della stagione regolare (7-6), incassa la quinta battuta d’arresto stagionale, ma centra un più che meritato terzo posto e, di conseguenza, si giocherà nei play-off le proprie chance di promozione. I minuti che precedono la sfida del Pala Levante sono una vera e propria passerella per i ragazzi del presidente De Santis, i quali ricevono gli scroscianti applausi dai propri sostenitori per aver conquistato l’ambito salto di categoria. I capitolini aprono le danze con Troiani, il quali capitalizza al meglio una ripartenza impostata da Latini e infila Pacioni con un gran sinistro dal limite dell’area. La capolista successivamente si affida al power-play e, a cinque minuti dall’intervallo, raddoppia con Armellini, il quale iscrive il proprio nome a referto al termine di una pregevole azione corale. La United Pomezia non ci sta, si rimbocca immediatamente le maniche e rimette le cose a posto con Ferreira e Zanobi. Il primo suona la carica con un sinistro vincente dai dieci metri, mentre il secondo di limita a finalizzare da pochi passi un perentorio “coast to coast” sulla corsia destra di capitan De Simoni. Il punteggio cambia altre due volte prima del riposo. Lo Sporting Hornets riporta i pometini a distanza di sicurezza con un micidiale uno-due griffato negli ultimi diciotto secondi da Mirko Medici e Gattarelli. Animata da una grande voglia di riscatto, la United Pomezia comincia la ripresa con la giusta carica emotiva a ricuce lo strappo con Armenia e De Simoni. L’ex United Aprilia trafigge il portiere in uscita favorito da un assist perfetto di Ferreira, mentre il capitano aggredisce abilmente lo spazio vuoto, addomestica alla perfezione un lancio di Pacioni e fa centro con uno splendido destro a incrociare. I ragazzi di Caporaletti, nella fase centrale del tempo, mettono addirittura la freccia per merito di Galati e Giasson, i quali vanno a segno con due conclusioni di rara potenza e precisione da fuori area. La capolista, però, dimostra di non avere alcuna intenzione di salutare i propri sostenitori con una sconfitta casalinga, sale prepotentemente in cattedra e realizza tre reti in rapida successione con Ramazio, Gattarelli e Mirko Medici, i quali griffano la dodicesima vittoria in campionato per la propria squadra e costringono De Simoni e soci a tornare a casa a mani vuote.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.