Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

L’Ardea prolunga la serie-sì esterna: prezioso pari con il TC Parioli

Un pareggio sostanzialmente giusto. La matricola Ardea conquista un punto sul campo di un quadrato TC Parioli (4-4), al termine di quaranta minuti molto tirati e validi sotto il profilo del gioco, colleziona il terzo risultato utile in altrettanti incontri disputati lontano dalle mura amiche del Florida Sporting Club e si conferma nelle sfere nobili della graduatoria.

Un pareggio sostanzialmente giusto. La matricola Ardea conquista un punto sul campo di un quadrato TC Parioli (4-4), al termine di quaranta minuti molto tirati e validi sotto il profilo del gioco, colleziona il terzo risultato utile in altrettanti incontri disputati lontano dalle mura amiche del Florida Sporting Club e si conferma nelle sfere nobili della graduatoria. I ragazzi allenati da Gabriele Masci, in virtù di tale risultato, condividono la quarta posizione a pari merito con lo stesso TC Parioli e la Buenaonda, vittoriosa a sua volta di larga misura sull’ostico rettangolo di gioco del Casalbertone. Le due contendenti cominciano la gara su ritmi elevati, ma trovano sempre puntuali alla presa i rispettivi portieri rivali. L’occasione più nitida per spezzare l’equilibrio capita a Pucino, il quale cerca di applicare al meglio uno schema su calcio d’angolo, indirizza il pallone sotto il sette dal limite dell’area, ma Barigelli dà un saggio della propria bravura e sventa il pericolo con un prodigioso intervento in tuffo. Scampato il pericolo, la compagine capitolina passa a condurre con una bella giocata in verticale. Giarratana, dalla linea mediana del campo, serve con un lob calibrato Funaro nei pressi del limite dell’area. Il pivot fa il resto, salta in dribbling l’ultimo difensore rossoblù e infila Varracchio con una conclusione di giustezza. L’Ardea riparte di slancio e, sul susseguente ribaltamento di fronte, pareggia i conti per merito di Ceniccola, cinico a ribadire in fondo al sacco una conclusione dalla distanza di Pucino respinta da Barigelli. Il risultato cambia altre due volte nel corso del primo tempo. I padroni di casa allungano nuovamente nel punteggio con Donfrancesco, il quale approfitta di un errore dei pometini in fase di transizione, prende la mira e, con un gran destro a incrociare, infila la sfera nell’angolino basso più lontano. L’Ardea, come in precedenza, trova la forza per pareggiare i conti. Questa volta su rigore, assegnato dall’arbitro per un fallo di mano commesso da Donfrancesco su tiro dalla distanza di Sergiusti. Sul dischetto si presenta lo specialista Barbarisi, il quale trafigge con freddezza Barigelli. La prima azione importante della ripresa è del TC Parioli: Del Nero, al termine di una rapida ripartenza, si presenta minaccioso a tu per tu con Varracchio, ma angola leggermente la conclusione e spedisce il pallone sul fondo per pochissimi centimetri. Tale episodio, tutto sommato, fa da preludio al terzo vantaggio della gara dei capitolini: Frangipane trasforma di potenza un calcio di punizione e si toglie la soddisfazione personale di siglare il quarto centro in campionato. I padroni di casa, poco più tardi, hanno la possibilità di calare il poker sugli sviluppi di un’azione di rimessa: Del Nero serve un assist al bacio a Fusaro, il quale pecca di lucidità con Varracchio fuori causa e si fa ribattere il tiro a botta sicura da Barbarisi, lesto a sbrogliare una situazione piuttosto delicata con una provvidenziale deviazione in corner. L’Ardea cresce gradualmente con il passare dei minuti e capovolge la situazione a suo favore. A firmare il gol del pareggio è l’ottimo Ceniccola, il quale sfrutta al meglio un passaggio in profondità di Mrak, salta Barigelli proteso in uscita e fa centro nella porta sguarnita. I rossoblù, sulle ali dell’entusiasmo, passano per la prima volta a condurre con una splendida rete di Mrak. Il numero venti parte in progressione dalla propria metà campo e, appena arrivato in zona di tiro, incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali con una conclusione di rara potenza e precisione. Il TC Parioli non ci sta e, in meno di un minuto, pareggia i conti con Funaro, abile a ricoprire il ruolo di terminale offensivo di una lineare azione corale. Gli ultimi minuti sono al cardiopalma. Entrambe le squadre provano a fare bottino pieno. I ragazzi del presidente Fofi sfiorano il colpaccio con Angione, il quale si esibisce in un sontuoso colpo di tacco spalle alla porta, ma si vede negare la gioia personale dal palo alla sinistra di Barigelli, mentre i capitolini hanno una ghiotta chance, a dieci secondi dalla fine, con Frangipane. Il capitano calcia dagli otto metri. L’ottimo Varracchio, però, non si lascia sorprendere, si esalta anche in questa circostanza, si rifugia in angolo e costringe le due squadre alla salomonica divisione dei punti.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA   

Scritto da

Calcio a 5

La società portodanzese continua a prendere sempre più forma: accordo raggiunto con il laterale Spinelli (ex G.C. 5 Latina Futsal) e con gli universali...

Calcio

Lo staff dirigenziale lidense mette un altro punto fermo sulla prossima stagione: l’ex fantasista prende il timone della squadra. “Mi appresto a cominciare un’avventura...

Volley

La compagine pometina rinforza ulteriormente la prima linea: la schiacciatrice De Matteis, dopo una stagione più che positiva nelle fila dell’Ostia Volley Club, indosserà...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.