Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Todis Lido di Ostia, prezioso pari nella tana dell’Active

Buona la prima. La Todis Lido di Ostia centra l’obiettivo minimo in gara-1 della semifinale play-off di serie A2, archivia con un prezioso pareggio in rimonta la sfida esterna con l’Active Network (1-1) e, di conseguenza, beneficerà del lieve vantaggio di potersi giocare davanti ai propri sostenitori il passaggio all’ultimo atto del campionato. La sfida del Pala Cus, nelle battute iniziali, è in pieno stile poule-promozione: viterbesi e lidensi provano a sfruttare al meglio le rispettive caratteristiche tecniche, ma non riescono a pungere in avanti e consentono a Tiago Perez e Di Ponto di svolgere il classico lavoro di ordinaria amministrazione. L’equilibrio si spezza al nono giro di orologio. L’Active Network fa del cinismo la sua qualità migliore e sblocca il punteggio alla prima occasione propizia per merito di Ganzetti, il quale lascia abilmente sul posto il diretto marcatore in piena area di rigore e trafigge l’incolpevole Di Ponto. Il quintetto di Grassi, nella seconda parte del tempo, prova generosamente a ricucire lo strappo soprattutto con Chimanguinho, ma la compagine viterbese fa buona guardia sino al suono della sirena e guadagna la via degli spogliatoi con una dote di una rete di vantaggio. La ripresa, tutto sommato, comincia nel peggiore dei modi per i tirrenici: Jefferson, già ammonito, rimedia il secondo cartellino giallo per un fallo commesso a centrocampo, lascia anticipatamente il rettangolo di gioco e, per forza di cose, sarà costretto a saltare per squalifica il match del Pala Torrino. L’Active Network, a quel punto, prova a sfruttare la superiorità numerica, ma la Todis Lido di Ostia si difende con ordine e supera indenne i due minuti in quattro contro cinque. Scampato il pericolo, la squadra di Grassi prova a rientrare in partita, ma Tiago Perez si fa sempre trovare puntuale alla presa. La formazione lidense, però, ha il merito di credere nella rimonta e, a circa un minuto e mezzo dalla conclusione, rimette le cose a posto con il solito Gedson, il quale fa centro da pochi passi sugli sviluppi di un corner battuto da Esposito, realizza l’ennesima marcatura stagionale dal peso specifico rilevante e infonde la giusta fiducia nei propri compagni in vista della sfida di ritorno.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.