Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Todis Lido di Ostia, un punto in rimonta col Meta Catania

Le telecamere di Sky portano bene alla Todis Lido di Ostia. La formazione capitolina conquista in extremis, nella splendida cornice dell’Emilia Romagna Arena di Salsomaggiore Terme, un punto di platino contro i vicecampioni d’Italia del Meta Catania (1-1), interrompe la striscia negativa e si rimette in carreggiata. A togliere le classiche castagne del fuoco per i lidensi è stato il brasiliano Le, il quale ha avuto il merito di fissare il punteggio sul definitivo pareggio, a quarantuno secondi dal definitivo suono della sirena, con una staffilata di rara potenza e precisione dagli otto metri.

Ma andiamo con ordine. La formazione isolana, al primo affondo, si crea i presupposti per sbloccare il risultato. Capitan Musumeci si procura un calcio di rigore e si assume la responsabilità della trasformazione, ma si fa ipnotizzare da Di Ponto, bravo a sua volta a intuire il tiro del giocatore etneo e a sventare il primo pericolo della gara. Animato da una grande voglia di riscatto, lo stesso Musumeci, al quarantesimo secondo di gioco, spezza l’equilibrio con una splendida giocata individuale, si inserisce per vie centrali nella difesa lidense e insacca la sfera in fondo alla rete con una conclusione di giustezza.

Il Meta Catania, nel corso del primo tempo, mette più volte in apprensione il pacchetto arretrato rivale soprattutto con Matamoros, Cruz e Silvestri, ma Di Ponto si conferma sempre all’altezza della situazione e consente ai propri compagni di guadagnare la via degli spogliatoi con il minimo svantaggio.

La Todis Lido di Ostia cambia completamente marcia nella ripresa e va più volte al tiro soprattutto con Le e Cutrupi, ma l’attento Dovara si fa trovare in tutti i casi puntuale alla presa. Costretto a inseguire il risultato, mister Grassi, nelle battute finali del match, propone Poletto come power play per avere un giocatore di movimento in più in fase di costruzione della manovra.

La compagine lidense attacca a testa bassa, costringe alla difensiva a oltranza gli isolani e, a quarantuno secondi dalla conclusione del match, rimette le cose a posto grazie a Le, il quale incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali con un destro di collo pieno da fuori area e regala alla Todis Lido di Ostia un più che meritato secondo punto in campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.