Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il FalascheLavinio si inchina al Montespaccato Savoia

Peggio di così non poteva proprio iniziare il nuovo anno solare per il FalascheLavinio. La squadra allenata da Sgarra incassa un punteggio tennistico da un quadrato Montespaccato Savoia (6-1), subisce il sorpasso da una ritrovata Ottavia, corsara a sua volta ad Anzio, e arriva alla boa di metà campionato come terzultima forza del girone.

La sfida del “Don Pino Puglisi” comincia subito in salita per i neroniani. I ragazzi allenati da Ferazzoli aprono le danze al primo affondo per merito di De Marco, cinico a risolvere da pochi passi un concitato batti e ribatti in piena area di rigore tirrenica. Il Montespaccato, sulle ali dell’entusiasmo, concede il bis al quinto giro di orologio con Gambale, il quale incastra la sfera sotto la traversa con una splendida conclusione al volo.

Il Montespaccato Savoia, intorno al quarto d’ora, cala il tris con lo scatenato Gambale, il quale finalizza una ripartenza impostata da De Marco e si toglie la soddisfazione di iscrivere per la seconda volta il proprio nome nel registro dei marcatori. Il FalascheLavinio prova a reagire e, in chiusura di tempo, ha una buona chance per accorciare le distanze con Di Nolfo, il quale si vede chiudere lo specchio della porta dall’ottimo Tassi, provvidenziale nella circostanza a sbrogliare una situazione piuttosto delicata.

I padroni di casa chiudono a doppia mandata in cassaforte l’intero bottino in apertura di ripresa: Belardo, servito alla perfezione da De Marco, anticipa con un tocco morbido Di Maio proteso in uscita e firma la quarta rete di squadra. La formazione guidata da Sgarra, nonostante il morale sotto i tacchi, continua a disputare la sua onesta partita e, poco più tardi, sigla la rete della bandiera con Mucili, il quale ribadisce in rete una conclusione di Gennaro respinta dal portiere di casa. Ma tale marcatura rappresenta il classico episodio.

Il Montespaccato Savoia, deciso a non fare sconti, alza nuovamente l’asticella del livello di concentrazione, fa assumere alla gara i toni della goleada a seguito delle realizzazioni di De Marco e Tabascio e, di riflesso, costringe il FalascheLavinio a incassare una pesante sconfitta esterna nella prima gara ufficiale del nuovo anno.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.