Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Pomezia Calcio colleziona il quarto ko esterno di fila

Il Pomezia Calcio non riesce a dare continuità alla preziosa vittoria conseguita in extremis domenica scorsa con il Cannara. La squadra di Bussi incassa un pesante passivo per mano della Flaminia (4-1), prolunga a quattro giornate la striscia esterna negativa e, a seguito del concomitante pareggio dell’Aquila Montevarchi con il Follonica Gavoranno, scivola nuovamente al penultimo posto in classifica generale.

La sfida del “Madami” comincia subito in salita per i pometini. La formazione allenata da Francesco Punzi, grande ex di turno per aver guidato con ottimi risultati in passato il sodalizio di via Varrone, sblocca il punteggio dopo soltanto sette minuti di gioco. L’azione parte dalla destra, Battistelli crossa al centro dell’area per Ingretolli, il quale anticipa di testa Stasi e serve un assist al bacio per Sirbu. Il numero undici viterbese non si lascia sfuggire l’occasione favorevole, deposita la sfera nella porta sguarnita con una splendida rovesciata e carica sotto il profilo emotivo i propri compagni.

La Flaminia consolida il vantaggio in apertura di ripresa con il solito Sirbu, il quale si limita a finalizzare una perentoria progressione sulla corsia sinistra di Fapperdue, bravo a scavalcare tre avversari e a servire al compagno un pallone da spingere semplicemente in fondo al sacco. Il Pomezia Calcio ha una rabbiosa impennata d’orgoglio e, tre minuti più tardi, dimezza le distanze con il solito Massella, il quale fa valere anche in questo caso le sue comprovate doti di goleador, gira in rete, con un perentorio colpo di testa dall’interno dell’area, un preciso cross dalla trequarti campo di Ruggiero a riapre le sorti della gara.

La formazione pometina, a quel punto, prova a completare la rimonta, ma la Flaminia tiene bene il campo e, al giro di orologio numero trentasette, allunga nuovamente nel punteggio con Lazzarini. Il capitano calcia da circa trenta metri, incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali più lontano e si guadagna gli scroscianti applausi degli sportivi presenti in tribuna per aver siglato una rete degna dei migliori palcoscenici nazionali.

Il Pomezia Calcio, a quel punto, accusa sotto il colpo sotto il profilo psicologico e non ha più la forza per reagire. La Flaminia, al contrario, sulle ali dell’entusiasmo, arrotonda il punteggio in chiusura di match con Morbidelli, il quale indovina l’angolino alto alla destra di Stasi con una splendida conclusione da fuori area e rende ancora più rotonda la seconda vittoria in campionato. La formazione pometina, di conseguenza, torna per la quarta volta di fila a casa a mani vuote e, per forza di cose, rimane seriamente impantanata nelle acque basse della graduatoria.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.