Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Pomezia Calcio colleziona la terza vittoria consecutiva

Missione compiuta. Ma quanta fatica per fare bottino pieno. L’ambizioso Pomezia Calcio batte a domicilio un mai domo Atletico Vescovio (1-0), grazie alla rete del solito Massella nel momento topico della ripresa, mette in carniere tre punti di platino e, a seguito del concomitante passaggio a vuoto dell’Astrea sul campo del Certosa, rimane in perfetta solitudine al secondo posto alle spalle della capolista W3 Maccarese proprio alla vigilia del confronto diretto di domenica prossima sul manto sintetico del City Sport Center.

La prima azione degna di nota della gara è di marca rossoblu. Il bomber Massella indossa le vesti di rifinitore e favorisce l’inserimento dell’accorrente Cano. Il trequartista spagnolo, a sua volta, aggredisce lo spazio vuoto, entra in area leggermente defilato sulla sinistra e calcia di collo pieno in porta. L’attento Mosciatti, ben piazzato tra i pali, risponde presente e sventa la minaccia con una provvidenziale respinta con i pugni.

La compagine capitolina, pochi minuti più tardi, replica a Ruggiero e soci con Tocci. L’attaccante tenta la conclusione di sinistro a giro, ma non inquadra il bersaglio grosso. La sfera termina poco distante del palo alla destra di De Angelis. Successivamente la formazione del presidente Bizzaglia forza ulteriormente il ritmo e, a intorno alla mezz’ora, colleziona un’altra occasione nitida da gol con Massella. L’ex Unipomezia calcia dal limite dell’area, ma esalta i riflessi di Moscatti, il quale si esibisce in un bell’intervento in presa bassa e conserva inviolata la propria porta.

La ripresa, tutto sommato, inizia sotto il segno dei capitolini. L’undici di Lo Monaco mette i brividi ai rossoblu: Consalvi, dalla trequarti campo sinistra, crossa in piena area per i propri saltatori. La sfera ha un rimbalzo strano. Il numero uno De Angelis non interviene forse per troppa sicurezza, ma si salva con l’aiuto del palo. Il Pomezia Calcio, con il passare dei minuti, si spinge con maggiore continuità nella metà campo avversaria e sfiora la rete del vantaggio con Gallo. L’esterno, servito dall’ottimo Canu, calcia dal lato corto dell’area e costringe Mosciatti a un difficile intervento.

La squadra di Scaricamazza, decisa a non fare sconti, continua a fare la partita e, a metà frazione, passa a condurre con il solito Massella, lesto a finalizzare, con un perentorio colpo di testa, una bella giocata imbastita sull’asse Cano-Gallo. La compagine capitolina, pungolata nell’orgoglio, si rimbocca subito le maniche, si spinge a testa bassa in avanti e va due volte vicinissima all’aggancio. Prima Rambaldo e, poi, Joshua si vedono respingere due conclusioni da distanza ravvicinata dai difensori rossoblu.

Il Pomezia Calcio, negli ultimi minuti di gioco, segue alla lettera le direttive dalla panchina, vanifica il tentativo di rimonta degli avversari, riesce a condurre in porto la preziosa vittoria e arriva con la giusta carica emotiva al big-match di domenica prossima con l’attuale regina del girone.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA   

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.