Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Racing Ardea manda giù il nono boccone amaro consecutivo

L’età media bassa della propria rosa continua a rivelarsi il classico tallone d’Achille della compagine ardeatina. Guarino e compagni si arrendono in casa a un motivatissimo Gaeta (0-1), prolungano a nove giornate la striscia negativa e rimangono ancorati al penultimo posto in classifica.

Alessio Guarino (Racing Ardea)

La buona volontà non basta al Racing Ardea per interrompere la parabola discendente sotto il profilo dei risultati. La squadra allenata da Sgarra stecca anche la prima gara ufficiale del 2024 tra le mura amiche della Pineta dei Liberti, issa bandiera bianca di fronte a un motivatissimo Gaeta e resta al penultimo posto con quattro punti di ritardo dal Nettuno, compagine che occupa l’ultima posizione utile per giocarsi quantomeno la riconferma nella categoria attraverso le forche caudine dei play-out. La prima azione degna di nota è di marca ardeatina: D’Angelo prova la conclusione da fuori area e costringe Zuccaro a rifugiarsi in corner. Dal susseguente tiro dalla bandierina, la squadra del Golfo fa del cinismo la sua qualità migliore, riparte in contropiede e sblocca il punteggio con De Costanzo, cinico a ribadire in rete una conclusione di Parisella respinta dalla traversa. Il Racing Ardea, nei minuti seguenti, fatica ad imbastire una manovra lineare e, di conseguenza, si affida ai lanci lunghi per servire Pomponi. Il centravanti, piuttosto isolato in avanti, non riesce a pungere negli ultimi sedici metri. A sfiorare maggiormente la marcatura, in chiusura di tempo, è ancora il Gaeta: Di Nardo svetta più alto di tutti in piena area, a seguito di un tiro dalla bandierina, ma si vede negare la gioia personale dalla traversa. La ripresa si apre con un’occasionissima della squadra allenata da Parasmo: De Costanzo si fa valere sulla destra e serve a Parisella un pallone da appoggiare comodamente in rete. Il prolifico attaccante, a dispetto delle sue comprovate qualità realizzative, alza clamorosamente la mira e consente ai ragazzi di Sgarra di tirare un lungo sospiro di sollievo per lo scampato pericolo. Il Racing Ardea, con il passare dei minuti, si spinge in avanti con maggiore insistenza e, grazie al prezioso apporto di Guarino, crea qualche grattacapo alla retroguardia biancorossa. I padroni sfiorano il pareggio soprattutto su calcio da fermo. Il solito Pomponi serve sulla corsia esterna La Pietra, il quale aggredisce lo spazio vuoto e crossa al centro dell’area per la testa di Neroni. La punta rutula, però, non riesce ad avere il giusto impatto con il pallone e fallisce il bersaglio grosso. Successivamente ci prova il generoso Pomponi a ricucire lo strappo, ma Zuccaro fa buona guardia. Sulla susseguente ribattuta del portiere biancorosso, la sfera arriva dalle parti di Faticanti, il quale non inquadra lo spazio delimitato dai tre legni da posizione più che favorevole. Agevolato nel proprio compito dall’espulsione di De Costanzo per gioco falloso, il Racing Ardea prova sino alla fine a salvare il salvabile, ma non riesce a far breccia nella solida retroguardia rivale e, per forza di cose, si trova costretto a incassare la nona sconfitta consecutiva in campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La formazione allenata da Campagna conquista un prezioso punto contro la compagine ogliastrina (2-2), supera nel migliore dei modi un esame piuttosto difficile e...

Calcio

Pesante stop casalingo. La squadra di Del Grosso crolla nella ripresa sotto i colpi della Flaminia (0-3) e continua ad occupare la quartultima casella...

Calcio a 5

Il quintetto guidato da Giuliani fa bottino pieno con il Futsal Celano (6-5), incrementa a sette lunghezze il vantaggio sul Real Dem e rialza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.