Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Rodolfo Morandi accusa una falsa partenza

Il Rodolfo Morandi comincia in salita le fatiche di campionato. La formazione allenata da Alessandro Mussoni stecca la prima gara ufficiale stagionale, si inchina di stretta misura, tra le mura amiche dell’Anco Marzio (0-1) all’ambizioso Terracina (0-1), compagine inserita dagli addetti ai lavori nel lotto delle principali pretendenti al salto di categoria, e rimane ferma, a dispetto dei buoni propositi della vigilia, sulla classica griglia di partenza.

La gara comincia nel peggiore dei modi per i lidensi, i quali si complicano i propri piani, dopo soltanto cinque giri di lancette, a causa di una leggerezza in fase di possesso palla. L’estremo difensore Vicchi non riesce a controllare al meglio un retropassaggio di un compagno, prova a rimediare all’errore allontanando il pallone fuori dall’area di rigore, ma viene a contatto con Fiorini, bravo a sua volta ad andare in pressing sul portiere capitolino. L’arbitro non ha dubbi e assegna il penalty. Sul dischetto si presenta lo stesso Fiorini, il quale deposita la sfera in fondo alla rete e trova immediatamente il bandolo della matassa di una gara che presentava per la sua squadra un elevato coefficiente di difficoltà.

Il Terracina, sulle ali dell’entusiasmo, continua a pigiare a fondo il piede sul pedale dell’acceleratore e, poco più tardi, ha una buona chance per raddoppiare con Lleshi, il quale si esibisce in una pregevole azione individuale, ma poi sbaglia leggermente la mira al momento della conclusione. La sfera termina di poco sul fondo. Il Rodolfo Morandi, scampato il pericolo, trova gradualmente il giusto equilibrio tra i reparti, si spinge in avanti con maggiore regolarità e, in chiusura di tempo, sfiora la parità con Alcini, il quale indirizza, con una splendida conclusione al volo, la sfera sotto l’incrocio dei pali, ma trova sulla sua strada un reattivo Stefanini. Il portiere dei tigrotti dà un saggio delle proprie qualità, evita una marcatura che sembrava praticamente fatta con un prodigioso intervento in tuffo e consente ai suoi compagni di andare negli spogliatoi avanti nel punteggio.

Il Rodolfo Morandi inizia la ripresa animato dalla ferma volontà di rientrare in partita, si fa apprezzare per alcune giocate lineari e mette i brividi ai rivali di turno sugli sviluppi di un concitato batti e ribatti nell’area di rigore pontina. Un difensore del Terracina, però, riesce ad avere la meglio su tutti e, onde evitare spiacevoli sorprese, si rifugia con grande mestiere in calcio d’angolo. La formazione lidense, nell’ultimo quarto di gara, moltiplica gli sforzi nella speranza di fare risultato, ma non riesce a fare breccia nell’organizzata difesa avversaria e, per forza di cose, si trova costretta a iniziare con una sconfitta casalinga la nuova stagione sportiva.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La società portodanzese continua a prendere sempre più forma: accordo raggiunto con il laterale Spinelli (ex G.C. 5 Latina Futsal) e con gli universali...

Calcio

Lo staff dirigenziale lidense mette un altro punto fermo sulla prossima stagione: l’ex fantasista prende il timone della squadra. “Mi appresto a cominciare un’avventura...

Volley

La compagine pometina rinforza ulteriormente la prima linea: la schiacciatrice De Matteis, dopo una stagione più che positiva nelle fila dell’Ostia Volley Club, indosserà...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Sport vari

Una massiccia partecipazione e un ruolo da assoluta protagonista. Facendo leva su buona condizione fisica generale, la Podistica Pomezia ha fatto decisamente bella figura...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.