Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Aranova spartisce la posta in palio con la Luiss

L’Aranova comincia con un punto esterno le fatiche di campionato. La squadra allenata da Giancarlo Di Curzio (nella foto) pareggia la sfida esterna con la Luiss (2-2), ma non può fare altro che mordersi le mani per aver dilapidato, nel corso della ripresa, una situazione di duplice vantaggio.

L’Aranova comincia con un punto esterno le fatiche di campionato. La squadra allenata da Giancarlo Di Curzio (nella foto) pareggia la sfida esterna con la Luiss (2-2), ma non può fare altro che mordersi le mani per aver dilapidato, nel corso della ripresa, una situazione di duplice vantaggio. Per dovere di cronaca, comunque, è doveroso sottolineare che i tirrenici hanno rischiato di tornare a casa addirittura a mani vuote. Ad evitare un clamoroso ko ci ha pensato l’esperto Zonfrilli, il quale ha negato il sorpasso agli universitari, neutralizzando a tre minuti dalla fine del match un calcio di rigore a capitan Cinti. L’Aranova ha un buon approccio alla gara e impiega soltanto sette giri di lancette per aprire le danze con Teti. L’ex attaccante del Pomezia Calcio, con grande cinismo, intercetta un passaggio di Cinti per Diakite, ex giocatore della Lazio, e non lascia alcuna via di scampo a Tolomeo con una conclusione di prima intenzione. Il pallone di insacca imparabilmente nell’angolino basso. I rossoblù continuano a farsi apprezzare per un perfetto equilibrio tra i reparti e, poco prima del riposo, consolidano il vantaggio con il bomber Italiano, il quale finalizza da pochi passi un contropiede impostato da La Ruffa e consente alla sua squadra di andare al riposo avanti di due reti. L’Aranova, in apertura di ripresa, si complica i propri piani a causa dell’espulsione dello stesso Italiano, il quale viene allontanato dall’arbitro per comportamento scorretto. Agevolati nel proprio compito dalla superiorità numerica, i ragazzi allenati da Stendardo si spingono in avanti con maggiore continuità e, nella fase centrale del tempo, rimettono le cose a posto con un micidiale uno-due nel giro di quattro minuti. A riaprire le sorti della gara è una sfortunata autorete di Germoni, il quale devia nella propria porta un cross di Spizzichino, mentre la rete dell’aggancio porta la firma di Sarrocco, bravo a infilare con un preciso colpo di testa Zonfrilli sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Anche l’Aranova, poco dopo la mezz’ora, rimane in dieci: De Vincenzi si vede sventagliare in faccia dal fischietto di Bologna il cartellino rosso per aver sferrato un’evitabile gomitata ai danni di Germoni. Uno degli episodi chiave del match si registra in piena zona Cesarini. La Luiss beneficia di un penalty per un fallo commesso da Germoni ai danni di Sarrocco. Ad assumersi la responsabilità è Cinti, il quale trova sulla propria strada un sontuoso Zonfrilli. L’estremo difensore rossoblù neutralizza il tiro dagli undici metri del capitano universitario e permette alla propria squadra di cominciare con un risultato positivo la nuova stagione sportiva.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La società portodanzese continua a prendere sempre più forma: accordo raggiunto con il laterale Spinelli (ex G.C. 5 Latina Futsal) e con gli universali...

Calcio

Lo staff dirigenziale lidense mette un altro punto fermo sulla prossima stagione: l’ex fantasista prende il timone della squadra. “Mi appresto a cominciare un’avventura...

Volley

La compagine pometina rinforza ulteriormente la prima linea: la schiacciatrice De Matteis, dopo una stagione più che positiva nelle fila dell’Ostia Volley Club, indosserà...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Sport vari

Una massiccia partecipazione e un ruolo da assoluta protagonista. Facendo leva su buona condizione fisica generale, la Podistica Pomezia ha fatto decisamente bella figura...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.