Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Pomezia Calcio-Mestre, pari in gara-1 della finale play-off

Davanti a una splendida cornice di pubblico, il Pomezia Calcio pareggia la sfida casalinga con il Mestre (1-1), valevole come gara di andata della finale dei play-off di Eccellenza, riceve unanimi consensi dagli addetti ai lavori per aver tenuto molto bene il campo contro un’avversaria di notevole caratura tecnica e rimanda il discorso promozione al return-match di domenica prossima in Veneto.

La sfida del Comunale comincia subito in salita per i pometini. Il Mestre, al primo affondo, sblocca il punteggio con Corteggiano, il quale si incunea abilmente tra la coppia centrale di difesa rossoblu, sugli sviluppi di una giocata in verticale di Zambon, e infila l’incolpevole Pinna proteso in uscita. La squadra di Bussi, incitata a gran voce dai propri sostenitori, cambia subito marcia, avanza il baricentro e, al quarto d’ora, sfiora il pareggio con Gamboni, il quale calcia il classico rigore in movimento, ma il baby Rosteghin si distende in tuffo sulla sua sinistra e sventa la minaccia.

La formazione pometina continua a fare la partita e, a riprova di un maggior predominio territoriale, rimette le cose a posto con Cestrone. Ma un grande merito va attribuito a capitan Gamboni, il quale salta abilmente il suo diretto marcatore e serve un assist al bacio per il compagno. Il numero dieci rossoblu addomestica la sfera nei pressi del limite dell’area e infila Rosteghin con un sontuoso scavetto. La ripresa, taccuino alla mano, comincia nel segno dei pometini, i quali vanno vicinissimi alla marcatura con Gamboni. L’esterno tenta la conclusione dal vertice destro dell’area e non inquadra di poco lo specchio della porta. La sfera termina per una questione di centimetri a lato dall’incrocio dei pali più lontano. Trascorrono pochi minuti e anche il Mestre prova il tiro dalla distanza: Corteggiano fallisce di pochissimo il bersaglio grosso dai venticinque metri.

L’episodio chiave della gara si registra al minuto numero venti. La compagine allenata da Zecchin beneficia di un calcio di rigore, decretato dall’arbitro per un fallo commesso da Renelli ai danni di Rivi. Ad incaricarsi della trasformazione è lo stesso Rivi, il quale opta per una conclusione di giustezza, ma il baby Pinna si conferma all’altezza della situazione, respinge il tiro dagli undici metri del centravanti avversario, si toglie la soddisfazione personale di neutralizzare il sesto penalty stagionale e lascia il punteggio in equilibrio. Nell’ultimo quarto di gara, il Pomezia Calcio si spinge generosamente in avanti, ma non riesce a far breccia nella solida difesa arancionera e si deve accontentare del pareggio, risultato che comunque lascia apertissimo il discorso promozione.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.