Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Aranova frenata dalle assenze: il Santa Severa fa il blitz e vola nei play-out

Una sconfitta indolore. Penalizzato oltremisura da alcune defezioni importanti, il quintetto allenato da mister Marini incassa un’inattesa sconfitta casalinga con il fanalino di coda Santa Severa (4-5), chiude ugualmente la regular-season come quarta forza del raggruppamento e vola ai play-off. Il bomber Rossi, impiegato nell’inedito ruolo di ultimo, firma una doppietta. A referto per i rossoblù anche Graziani e Cassanelli.

Alessandro Cassanelli (Aranova)

Alessandro Rossi (Aranova)

Costretta a fare di necessità virtù, a causa di alcune defezioni importanti, e con la mente rivolta ai play-off, conquistati matematicamente con quaranta minuti d’anticipo grazie all’accoppiata vincente conseguita, nelle ultime due giornate, con la lanciatissima capolista Circolo Canottieri Lazio e l’Editaly Lidense, l’Aranova tradisce le attese della vigilia nell’ultima gara della regular-season, si arrende di stretta misura al fanalino di coda Santa Severa (4-5) e viene raggiunto al quarto posto dalla Verdesativa Casalotti, compagine costretta a uscire di scena a causa di una situazione sfavorevole negli scontri diretti con i ragazzi del presidente Schiavi. L’ultima della classe, invece, a seguito di tale exploit, opera in extremis il sorpasso ai danni della Virtus Anguillara e strappa proprio sul filo di lana l’accesso alla poule-salvezza. Mister Marini, nella circostanza, deve rinunciare al prezioso apporto di Salvagnini e Croci, entrambi appiedati dal Giudice Sportivo, preferisce non rischiare Ciliberto e Gianni, tutti e due alle prese con un fastidio di carattere muscolare, e dà ampio spazio a Rafa, il quale sta provando a ritrovare la giusta condizione fisica. La prima frazione, tutto sommato, risulta piuttosto equilibrata. L’Aranova guadagna la via degli spogliatoi in vantaggio di una rete grazie alla stoccata vincente di Rossi, proposto nella circostanza nell’inedito ruolo di ultimo, bravo a infilare l’estremo difensore rivale con un gran tiro dal limite dell’area. La squadra rossoblù, complice l’eccessivo caldo, paga a caro prezzo, nel corso della ripresa, un organico piuttosto rimaneggiato e subisce il ritorno del Santa Severa, cinico a ribaltare il punteggio a proprio favore grazie alle reti di Cavedal e Gaone. I ragazzi di Marini cambiano subito marcia e, poco più tardi, ristabiliscono l’equilibrio in campo con Graziani. La formazione santaseverese, decisa a giocarsi al meglio sino alla fine le proprie chance stagionali, moltiplica gli sforzi e approfitta di un vistoso calo dei rossoblù per prendere il largo nel punteggio grazie alla marcatura di Guidoni e alla doppietta di Morra. L’Aranova, nelle battute finali del match, prova generosamente a ricucire lo strappo, accorcia le distanze con Cassanelli e Rossi, ma non riesce a completare la rimonta e, a dispetto dei pronostici, si trova costretta a incassare il settimo ko in campionato. Il Santa Severa, invece, ha validi motivi per sorridere, supera in extremis la Virtus Anguillara e si giocherà la riconferma nel massimo proscenio calcettistico regionale attraverso le forche caudine dei play-out.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

La formazione B ardeatina fa un sol boccone del malcapitato Padel Center B (3-0), riesce nell’impresa di vincere tutti e trentasei i game disputati...

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.