Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Ardea, stagione da applausi: ottimo sesto posto al debutto in Serie C1

La formazione del binomio Fofi-Lessa conclude le fatiche di campionato con una vittoria casalinga contro la Laundromat Gaeta (7-5) e archivia la prima avventura della sua storia nel massimo proscenio calcettistico regionale con un ottimo sesto posto. Mister Masci, all’esordio sulla panchina di una prima squadra, bravissimo sia nella gestione del gruppo che ad esaltare le qualità di ogni singolo giocatore.

Jorge Guillermo Regner (Ardea)

La matricola Ardea saluta i propri tifosi con una vittoria casalinga. La formazione del binomio Fofi-Lessa sfrutta al meglio il fattore campo contro la Laundromat Gaeta (7-5) e archivia la prima avventura della sua storia nel massimo proscenio calcettistico regionale come sesta forza del girone, frutto di un ruolino di marcia di dodici successi, sette pareggi e altrettante sconfitte. Il quintetto allenato da Gabriele Masci, statistiche di rendimento alla mano, ha disputato un girone di ritorno da assoluto protagonista. Dopo aver doppiato la boa di metà campionato nella zona medio-bassa della graduatoria, a causa di un organico ridotto ai minimi termini da una lunga sfilza di defezioni importanti, Mugnaini e soci sono usciti prepotentemente fuori alla distanza, hanno fatto numerose vittime illustri e hanno sfiorato addirittura lo storico accesso ai play-off. La formazione del Golfo comincia la sfida del Florida Sporting Club con il piede giusto e sblocca il punteggio con Autore. L’Ardea cambia subito marcia e si crea i presupposti per pareggiare su calcio di rigore, ma Mrak pecca di cinismo e getta alle ortiche la ghiotta occasione propizia. Il quintetto rutulo continua a fare la partita e pareggia i conti con il solito Regner. I rossoblù non mollano la presa e, facendo leva sulla validità dei propri schemi, allungano nel punteggio grazie a un micidiale uno-due griffato da Marcucci e Carletti. La replica della Laundromat Gaeta non tarda ad arrivare. I biancorossi, infatti, prima accorciano le distanze con Napolitano, lesto a trasformare con freddezza il secondo penalty di giornata accordato dalla coppia arbitrale, e poi pareggiano i conti con Autore, il quale sfrutta al massimo un’ingenuità in fase di impostazione della manovra dei padroni di casa e griffa la terza rete di squadra. Il punteggio, nel corso del primo tempo, cambia per la settima volta a ridosso del duplice fischio. L’Ardea cala il poker con Marcucci, il quale si limita a finalizzare da pochi passi una perentoria progressione del solito Mrak. La formazione di Masci, in apertura di ripresa, va vicinissima alla quinta rete con l’estremo difensore Errigo, il quale approfitta della tattica del power-play adottata dagli avversari, prova a fare centro nella porta sguarnita dalla propria area di competenza, ma si vede negare la gioia del gol dal palo. A timbrare il cartellino, invece, è la compagine del basso Lazio con il generoso Scalizzi, il quale riporta la contesa sui binari di perfetto equilibrio. Ma i ragazzi del presidente Fofi non hanno alcuna intenzione di salutare i propri tifosi con un pareggio, alzano il ritmo e si portano sul duplice vantaggio grazie alle reti di Pucino e Regner. La Laundromat Gaeta onora l’impegno sino alla fine e accorcia le distanze per merito di Macone. Tale marcatura, però, serve soltanto per le statistiche. L’Ardea, nelle battute conclusive del match, gestisce al meglio la situazione favorevole e chiude i conti con Regner, il quale cala il settebello, rende più rotonda la dodicesima vittoria in campionato e permette alla propria squadra di archiviare in bellezza la prima avventura della sua storia nel massimo palcoscenico calcettistico regionale.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.