Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Città di Anzio irriconoscibile: dieci reti sul groppone

Una sconfitta che non ammette repliche. La Città di Anzio archivia nel peggiore dei modi le fatiche esterne stagionali, subisce un pesante passivo da un quadrato Vallerano Futsal (10-2) e scivola mestamente in un solo colpo dal quinto al settimo posto in classifica generale.

La formazione allenata da Stefano Pisano, come evidenzia il rotondo verdetto del campo, ha deluso le aspettative della vigilia, ha subito per la quasi totalità del match il ritmo imposto dai capitolini e, al triplice fischio dell’arbitro, è stata costretta a incassare un passivo piuttosto pesante nelle proporzioni. A pesare come un macigno ai fini del punteggio finale sono state le motivazioni. Il Vallerano Futsal, desideroso di congedarsi dai propri tifosi in bellezza, ha disputato una prova collettiva maiuscola, mentre i portodanzesi, non avendo in pratica alcun obiettivo da raggiungere, sono scesi in campo senza quella cattiveria agonistica necessaria per contrastare la fame di vittoria degli avversari. Il Vallerano Futsal ha un ottimo approccio alla gara e, nei primi cinque minuti, va a segno tre volte grazie alle marcature di Ardone, A. Marras e Piellucci.

I ragazzi di mister Ronconi, sulle ali dell’entusiasmo, continuano a spingere a fondo il piede sul pedale dell’acceleratore e prendono il largo nel punteggio con Pratesi, Ardone e Marchetti. La Città di Anzio, poco prima dell’intervallo, riesce a scardinare il bunker difensivo avversario e realizza la prima rete con Marino. Il copione della gara non cambia nel corso della ripresa. I padroni di casa continuano a esprimersi su ottimi livelli e raggiungono la doppia cifra per merito delle segnature di Marchetti, A. Marras, Di Lazzaro e Lepre. La Città di Anzio, due minuti prima del triplice fischio, si toglie la parziale soddisfazione di realizzare la seconda rete con Bellori. Ma tale segnatura serve soltanto per le statistiche. La squadra neroniana si trova costretta a mandare giù il calice amaro della sconfitta più pesante della stagione.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.