Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La United Pomezia continua a vincere: Città di Anzio ko

Un altro esame superato a pieni voti. La capolista United Pomezia sfrutta al meglio il fattore campo contro la temuta Città di Anzio (8-6), colleziona l’ottava vittoria in altrettante gare disputate in campionato e continua a gestire un vantaggio di sei lunghezze nei confronti del tandem Ecocity Cisterna-Città di Fondi. I ragazzi di Caporaletti cominciano la gara a spron battuto e, nel giro di dieci minuti, trovano quattro volte la via del gol. I rossoblu sbloccano il punteggio al primo affondo grazie a una splendida giocata imbastita sull’asse Mugnaini-Pulvirenti. Il portiere serve sulla trequarti campo il laterale, il quale controlla in maniera impeccabile la sfera e infila Samà con un chirurgico pallonetto. La capolista, poco più tardi, concede il bis con capitan De Simoni, il quale iscrive il proprio nome a referto con un sontuoso colpo di tacco a seguito di un passaggio filtrante dalla destra di Ceniccola. Il quintetto di Caporaletti, dopo aver rischiato in un paio di circostanze di capitolare, cala il tris con lo stesso Ceniccola, il quale sfrutta al meglio una rapida ripartenza e trafigge Samà proteso in uscita con una splendida conclusione dal basso in alto. La sfera si insacca sotto l’incrocio dei pali alla sinistra del portiere neroniano. La prima della classe, a metà periodo, va a segno per la quarta volta su palla inattiva. L’esperto Armenia trasforma un calcio di punizione dal limite dell’area con un gran destro a incrociare. Animata da una grande voglia di riscatto, la Città di Anzio trova per la prima volta la via del gol in maniera piuttosto fortunosa: Carloni tocca la sfera di quel tanto che basta nei pressi del limite dell’area, a seguito di un lancio da oltre la metà campo di un avversario, e realizza la più classica delle autoreti. La formazione di Serpietri, galvanizzata nel morale, si spinge in avanti con maggiore continuità e si riporta sotto nel punteggio grazie a un micidiale uno-due griffato da Razza e Diguinho. Il bomber trafigge Mugnaini sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mentre l’ex United Aprilia firma la terza rete di squadra al termine di un’azione manovrata. Consapevole dell’importanza della posta in palio, la capolista comincia la ripresa con piglio autoritario e prende nuovamente il largo nel punteggio grazie a una doppietta di Ceniccola e alla marcatura di De Simoni, bravi entrambi a ricoprire il ruolo di terminali offensivi di rapide ripartenze. La compagine portodanzese non ci sta, si rimbocca le maniche e accorcia le distanze grazie alla rete di Galati, bravo a finalizzare una lineare azione corale. Ma la compagine pometina non ha alcuna intenzione di far rientrare in partita i ragazzi di Serpietri, subentrato da un paio di settimane al posto di Iannaccone, e sigla l’ottava rete con lo scatenato Ceniccola. La Città di Anzio, non avendo in pratica alternative, produce il massimo sforzo, riduce il gap grazie alla marcatura del solito Galati e a una sfortunata autorete di Armenia, ma non riesce a completare la rimonta per l’ottima organizzazione difensiva dei rossoblu. La United Pomezia, dunque, infila l’ottava vittoria consecutiva, dà un ulteriore dimostrazione della propria forza e si conferma un autentico rullo compressore in questa prima parte della stagione.
Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.