Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La United Pomezia paga a caro prezzo un’eta media bassa: Velletri corsaro

Il solito copione. Una generosa United Pomezia continua a pagare a caro prezzo un’eta media piuttosto bassa del proprio roster, si inchina tra le mura amiche del Pala To Live di fronte a un quadrato Velletri Technology (5-8) e, in attesa di conoscere l’esito del ricorso presentato al termine della sfida con la Città di Cagliari, rimane al terzultimo posto con soltanto un punto all’attivo,

Il solito copione. Una generosa United Pomezia continua a pagare a caro prezzo un’eta media piuttosto bassa del proprio roster, si inchina tra le mura amiche del Pala To Live di fronte a un quadrato Velletri Technology (5-8), compagine che annovera tra le propria fila alcuni giocatori in grado di spostare gli equilibri nella categoria e, in attesa di conoscere l’esito del ricorso presentato al termine della sfida con la Città di Cagliari, rimane al terzultimo posto con soltanto un punto all’attivo, frutto del pareggio conseguito nella terza giornata contro il Real Ciampino Academy. I rossoblù partono forte e, dopo soltanto un minuto, sfiorano la marcatura con Porcari, il quale si vede chiudere lo specchio della porta dal bravo estremo difensore veliterno. La squadra di Caporaletti, al secondo tentativo, passa in vantaggio con Nicolini, cinico a finalizzare una rapida ripartenza. I pometini, subito dopo, gettano alle ortiche una ghiotta opportunità per raddoppiare: Cantarelli colpisce in pieno il palo a porta spalancata. Il Velletri Technology cresce con il passare dei minuti e capovolge la situazione a suo favore grazie a una doppietta dell’ottimo Cioli e alla marcatura di Bonetti, bravissimo a sua volta a incastrare la sfera sotto l’incrocio dai pali. La United Pomezia, in apertura di ripresa, si riporta sotto nel punteggio: Porcari si limita ad appoggiare in rete, nei pressi del secondo palo, un passaggio perfetto di Cantarelli. Poi si assiste a un botta e risposta tra le due contendenti: Cioli da una parte e Giampaolo dall’altra iscrivono il proprio nome a referto. Il quintetto castellano, tutto sommato, piazza il break decisivo nella fase centrale del tempo: Bonetti e Bernoni infilano Ambrogi e mettono una seria ipoteca sulla conquista del prezioso bottino in palio. La United Pomezia, qualche giro di orologio più tardi, si complica i propri piani con una doppia espulsione: Galante e Iozzi si trovano costretti a lasciare il terreno di gioco in meno di due minuti l’uno dall’altro. La squadra pometina, di conseguenza, arriva ad affrontare anche una situazione di duplice inferiorità numerica. Mai notata, in effetti, sul campo per il tiro libero trasformato da Montagna. La formazione di Caporaletti, a quel punto, ha una generosa impennata d’orgoglio e accorcia le distanze con Porcari e Cantarelli. Ma è poco per rientrare in partita. La Technology Velletri, onde evitare spiacevoli sorprese, fa calare in anticipo i titoli di coda sulla gara a seguito dell’ottava rete siglata dal solito Montagna, raggiunge al terzo posto in classifica l’ex capolista Jasnagora e si porta a una sola lunghezza dalla vetta. La United Pomezia, dal canto suo, accusa un altro passaggio a vuoto, il secondo in campionato, e continua a fare i conti con una classifica deficitaria. La rosa a disposizione di mister Caporaletti, questo è un dato di fatto, ha ampi margini di miglioramento e ha le credenziali per aprire un importante ciclo vincente. Ma la cosa più importante è pensare al presente. Lo staff dirigenziale rossoblù, di conseguenza, è chiamato a fare le giuste considerazioni e valutare attentamente se sia il caso, in occasione dell’apertura del mercato di riparazione dicembrino, di fare qualche movimento in entrata per reggere al meglio il confronto con le altre squadre del girone.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA     

Scritto da

Calcio a 5

La neonata società apriliana inizia a gettare le basi sulla stagione dello storico debutto in Serie D. I presidenti Margari-Francesca: “Abbiamo affidato la nostra...

Calcio a 5

La società portodanzese sceglie il successore di mister Giuliani e affida la guida della prima squadra al tecnico dell’Under 19. Il Direttore Sportivo Cosmi:...

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.