Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

L’Ardea continua a vincere e convincere: tre punti di platino con il Casalbertone

Quotazioni in netto rialzo. La formazione di Masci supera a pieni voti un altro esame difficile, prolunga la striscia vincente e, grazie al rientro di alcune pedine importanti del proprio scacchiere, dimostra di avere le carte in regola per disputare l’ultimo terzo di campionato all’altezza delle proprie potenzialità. I rossoblù allungano il passo nel momento topico della ripresa grazie a una splendida staffilata di Bernardini. Marcucci e Mugnaini chiudono definitivamente i conti nelle battute finali della gara.

Jacopo Mugnaini (Ardea)
Daniele Bernardini (Ardea)

Motivata, concentrata e cinica. L’Ardea si aggiudica la classica sfida “spartiacque” con il temuto Casalbertone (3-6), colleziona la seconda vittoria consecutiva in campionato e continua ad alzare l’asticella del proprio livello di autostima. I ragazzi allenati da Masci, a seguito di tale exploit, proseguono il cammino a braccetto con il Levante, operano il sorpasso ai danni degli stessi rivali di turno e hanno validi motivi per puntare il mirino anche alla zona play-off. La classifica nella zona centrale è piuttosto corta. Basta infilare una piccola striscia positiva per rientrare nel gruppetto in corsa per un piazzamento nella post-season. Barbarisi e soci, però, devono continuare a tenere i piedi ben saldi in terra e pensare a superare al meglio un ostacolo alla volta. Questo è l’imperativo per riscattare, a causa di una rosa ridotta ai minimi termini da lunghi e fastidiosi infortuni, un girone di andata nettamente al di sotto delle aspettative. La sfida comincia con un botta e risposta tra le due contendenti. I rossoblù sbloccano il punteggio con Mrak, bravo a capitalizzare al meglio uno splendido assist di Regner e a infilare da pochi passi il portiere di casa. I capitolini, poco più tardi, rimettono le cose a posto con Covelluzzi, il quale dà un brutto dispiacere alla sua ex squadra e si conferma uno dei migliori pivot in circolazione. L’Ardea non si abbatte per la rimonta subita, continua a disputare la sua onesta partita e, dopo aver fallito un calcio di rigore con Mrak, realizza la rete del raddoppio con Sergiusti, il quale si toglie la soddisfazione di iscrivere anche in questa circostanza il proprio nome a referto e consente alla sua squadra di andare al riposo con la dote di una rete di vantaggio. La formazione di Masci continua a tenere bene il campo nella prima parte della ripresa e consolida il vantaggio con l’ottimo Regner, bravo a ricoprire il ruolo di terminale offensivo di un rapido capovolgimento di fronte. Il Casalbertone, a quel punto, ha una rabbiosa reazione e rimette le cose a posto con Cecilia, il quale infila due volte Mugnaini e riporta la sfida sui binari di perfetto equilibrio. L’Ardea riordina immediatamente le idee e cala il poker per merito di capitan Bernardini, il quale deposita la sfera in fondo al sacco con una conclusione mancina di rara potenza e precisione da fuori area. Il Casalbertone, a dieci minuti dal termine, rischia il tutto per tutto e si affida al power player, ma i ragazzi di Masci coprono al meglio tutti gli spazi e non corrono particolari pericoli. Nel momento di maggior pressione dei padroni di casa, l’Ardea realizza la rete del duplice vantaggio con Marcucci. L’ex Fortitudo Pomezia sigla la quinta rete di squadra con un perfetto intervento in estirada al termine di una pregevole azione personale di Sergiusti. La formazione del presidente Fofi, cronometro alla mano, chiude definitivamente i conti, a tre minuti da definitivo suono della sirena, con l’estremo difensore Mugnaini, il quale nota il collega rivale fuori dei pali, fa centro con una chirurgica conclusione dalla propria area di rigore e mette il classico punto esclamativo su un successo dal peso specifico rilevante.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La neonata società apriliana inizia a gettare le basi sulla stagione dello storico debutto in Serie D. I presidenti Margari-Francesca: “Abbiamo affidato la nostra...

Calcio a 5

La società portodanzese sceglie il successore di mister Giuliani e affida la guida della prima squadra al tecnico dell’Under 19. Il Direttore Sportivo Cosmi:...

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.