Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

L’Ardea spegne il fanalino di coda e strizza l’occhio ai play-off

Colpo grosso riuscito. Il quintetto del binomio Fofi-Lessa fa valere la maggiore caratura tecnica nei confronti dell’Academy SM Ferentino (1-3), centra il secondo obiettivo stagionale e continua a strizzare l’occhio a uno storico accesso ai play-off. I rossoblù, a tre giornate dalla conclusione della regular-season, accusano un ritardo di due lunghezze dal TC Parioli. I soliti Ceniccola e Mrak, nel primo tempo, replicano al momentaneo vantaggio ciociaro siglato da Galuppi. Bernardini mette al sicuro la preziosa vittoria nel momento topico della ripresa.

Simone Mrak (Ardea)

Nonostante i notevoli sforzi profusi nel recupero infrasettimanale con la capolista Heracles, compagine che, in virtù del punteggio tennistico rifilato al Casalbertone, ha conquistato con tre giornate d’anticipo la storica promozione in Serie B, l’Ardea fa valere la maggiore caratura tecnica nei confronti del fanalino di coda Academy SM Ferentino (1-3) e centra in pieno il secondo obiettivo stagionale. Dopo aver partecipato alle Final Four di Coppa Italia, impreziosite tra l’altro con un ottimo secondo posto, a seguito del ko incassato nell’ultimo atto dalla corazzata Heracles, la squadra allenata da Masci ottiene la matematica certezza di presentarsi anche nella prossima stagione ai nastri di partenza del Campionato regionale di Serie C1. La sfida in terra ciociara comincia in salita per Bernardini e soci. L’ Academy SM Ferentino scende in campo senza alcun timore reverenziale e passa a condurre grazie alla marcatura di Galuppi. I padroni di casa continuano a spingersi generosamente in avanti, ma trovano sulla propria strada un Mugnaini in giornata di grazia. L’estremo difensore rutulo sfoggia il meglio del proprio repertorio, sbroglia alcune situazioni delicate e consente alla propria squadra di rimanere a stretto contatto con gli avversari. L’Ardea, decisa a non fare sconti, esce fuori alla distanza e, nella seconda parte del tempo, ribalta il risultato a proprio favore. A suonare la carica di pensa Ceniccola, cinico a girare in fondo al sacco, con un sontuoso colpo di tacco, un assist perfetto di Mrak. I rossoblù continuano a spingersi in avanti e allungano nel punteggio con lo stesso Mrak, lesto a infilare l’incolpevole portiere di casa con un comodo tap-in da distanza ravvicinata. La formazione del presidente Fofi, nella prima parte della ripresa, si fa apprezzare per una solida compattezza tra i reparti e vanifica la generosa reazione degli amaranto, poi chiude definitivamente i conti con l’esperto Bernardini, il quale cala il tris con una precisa conclusione dal limite dell’area e permette alla propria squadra di rimanere in corsa per uno storico accesso ai play-off.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.