Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Neroniana a vele spiegate: manita al Fiumicino SC 1926 e pass per le semifinali

Il quintetto del presidente Gubitosi comincia con piglio autoritario l’avventura nei play-off, vince e convince contro gli aeroportuali (5-0) e continua a cullare il sogno promozione. I portodanzesi ipotecano il passaggio del turno con un ottimo primo tempo, poi nella ripresa gestiscono al meglio il rassicurante margine di vantaggio. Sul cammino di capitan Riitano e soci adesso di presenta il Real Terracina PEP.

Agazio Riitano (Neroniana)

Francesco Riitano (Neroniana)

Una vittoria che non fa proprio una grinza. Una qualificazione assolutamente meritata. Sfoderando una prova collettiva maiuscola sotto il profilo tecnico-tattico, la Neroniana piega di larga misura, tra le mura amiche del Pala Rinaldi, la resistenza del temuto Fiumicino SC 1926 (5-0) e approda con piglio autoritario alle semifinali play-off del Campionato di Serie C2. I ragazzi del presidente Gubitosi cominciano il match a spron battuto e, dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, sbloccano il punteggio con Cincinnato, il quale ricopre al meglio il ruolo di terminale offensivo di uno schema applicato alla perfezione, sugli sviluppi di un corner calciato da Francesco Riitano, e trafigge il portiere rivale con un preciso diagonale. La Neroniana, poco più tardi, concede il bis con una splendida giocata di Agazio Riitano. Il numero dieci portodanzese controlla in maniera impeccabile il pallone nei pressi del limite dell’area di rigore, a seguito di una rimessa laterale, prende la mira e firma la seconda rete di squadra con una conclusione di collo pieno. Sulle ali dell’entusiasmo, il quintetto allenato da Gentile cala il tris con Seguiti, bravo a capitalizzare al meglio un assist del solito Francesco Riitano e a fare centro dall’interno dell’area. Successivamente la compagine fiumicinense rimane in inferiorità numerica. I rossoblù reclamano un penalty per un presunto fallo di mano commesso in piena area da un difensore anziate. L’arbitro, però, non ravvisa gli estremi per l’assegnazione della massima punizione. Sul susseguente ribaltamento di fronte, il generoso Lana commette un fallo ai danni di Agazio Riitano, si vede sventagliare in faccia il cartellino rosso e finisce anzitempo sotto la doccia. La formazione portotodanzese, però, non riesce a sfruttare al meglio la superiorità numerica. Gli aeroportuali di Sannino coprono al meglio tutti gli spazi nella situazione di quattro contro cinque. Il punteggio cambia nuovamente a ridosso dell’intervallo: Francesco Riitano trasforma un tiro libero e consente ai propri compagni di guadagnare la via degli spogliatoi con una rassicurante dote di vantaggio. Il copione della gara non cambia nel corso della ripresa. La squadra portodanzese continua a tenere molto bene il campo, vanifica la generosa reazione degli avversari di turno e chiude definitivamente i conti con Seguiti, il quale firma la doppietta personale sugli sviluppi di un rapido contropiede e mette il classico punto esclamativo su una vittoria ampiamente meritata. La Neroniana adesso troverà sul proprio cammino il Real Terracina PEP, che a sua volta ha vinto e convinto nei quarti di finale sullo Spinaceto 70.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.