Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Campus Eur si rimette in carreggiata: colpaccio riuscito ad Aranova

Vittoria esterna e quinto posto in classifica confermato. La formazione di Mastrodonato regola di stretta misura gli aeroportuali (2-3) e riprende la retta via dopo i ko incassati nelle ultime due giornate. Il solito Teti apre le danze in apertura di match, poi Bergamini pareggia i conti con un magistrale calcio piazzato. Le altre tre marcature si registrano nella ripresa. I bianconeri allungano il passo con Matteoli e Piciollo. Il generoso Battaiotto accorcia le distanze a nove minuti dalla conclusione.

Federico Matteoli (Campus Eur)
Alessio Teti (Aranova)
Francesco Bergamini (Campus Eur)

Missione compiuta. Il Campus Eur conquista tre punti di platino sull’ostico rettangolo di gioco dell’Aranova (2-3), rialza la testa, dopo i due ko incassati per mano del Civitavecchia e dell’incontrastata capolista W3 Maccarese, e si conferma quinta forza del girone. La squadra allenata da Vigna comincia la gara con il piede giusto e impiega soltanto sette minuti per spezzare l’equilibrio. L’azione parte da La Ruffa, bravo a sradicare il pallone dai piedi di Calveri e a servire un assist perfetto per Teti. Il prolifico attaccante rossoblù fa centro con un comodo tap-in e si toglie la soddisfazione personale di siglare la diciannovesima marcatura in campionato. Il Campus Eur non si scompone più di tanto per la rete subita, avanza immediatamente il baricentro e, dieci giri di lancette più tardi, rimette le cose a posto grazie a una splendida punizione calciata dai venticinque metri da Bergamini. Il centrocampista bianconero, con un chirurgico destro a giro, infila Zonfrilli sul proprio palo e si conferma uno dei migliori tiratori scelti della categoria. La seconda parte della frazione d’apertura risulta piuttosto combattuta, ma le due contendenti non riescono a far breccia nella rispettiva retroguardia avversaria e, di conseguenza, guadagnano la via degli spogliatoi sul risultato di parità. Il Campus Eur, al dodicesimo della ripresa, ribalta la situazione a suo favore con Matteoli, bravo a finalizzare di testa un pregevole spunto sulla corsia sinistra di Zaccone. La squadra di Mastrodonato continua a tenere molto bene il campo e, poco dopo la mezzora, consolida il vantaggio con Piciollo, il quale ricopre al meglio il ruolo di terminale offensivo di una rapida verticalizzazione di Visconti, trafigge Zonfrilli con un preciso destro dal limite dell’area e permette alla sua squadra di acquisire un discreto margine di vantaggio. L’Aranova contesta in massa tale marcatura per un presunto fallo commesso all’inizio dell’azione ai danni di Massimiani. L’arbitro, però, non è dello stesso avviso e fa riprendere il gioco dal centro del campo. La formazione fiumicinense chiude generosamente la gara in avanti e, a nove minuti dal triplice fischio, accorcia le distanze con Battaiotto, bravo a infilare Bertini con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Galvanizzati nel morale, i ragazzi del presidente Schiavi, nelle battute finali del match, producono il massimo sforzo nella speranza di salvare il salvabile. Ma buona volontà non fa rima con rimonta. Il Campus Eur espugna il manto sintetico de Le Muracciole, si rimette in carreggiata e, di riflesso, costringe i rossoblù a incassare il secondo stop consecutivo in campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.