Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Lido dei Pini vola in semifinale dei play-off

5020 LIDO DEI PINI Promozione CRISTOFARI FLAVIO

Il sogno continua. Il Cedial Lido dei Pini non finisce mai di stupire in questa stagione. Dopo aver conquistato proprio nell’ultima giornata della regular-season il terzo gradino del podio, grazie alla vittoria casalinga sul Casalotti e alla concomitante sconfitta della Lepanto Marino sul campo del Torrenova, la squadra del presidente Diego Montioni riesce nell’impresa di battere a domicilio il blasonato Formia (0-1) e accede per la prima volta nella sua storia alla semifinale dei play-off del Campionato di Promozione. Loreti e compagni adesso troveranno sul proprio cammino la Boreale, che a sua volta ha avuto ragione, dopo la disputa dei tempi supplementari, della Valle del Tevere, compagine che alla vigilia vantava i favori del pronostico. A griffare la preziosa vittoria del “Perrone”, stadio che chiuderà i battenti dopo aver fatto da teatro per oltre trent’anni del calcio regionale, è stato il bomber Flavio Cristofari, il quale ha avuto il merito di procurarsi e trasformare un rigore in apertura di ripresa. Ma andiamo con ordine. A “macchiare” la sfida tra portuali e lidensi, per uno strano scherzo del destino, è stato uno spiacevole episodio avvenuto un paio di ore prima del fischio d’inizio. Il giovane Andrea Scipione (classe 1991), in sella a uno scooter, si è scontrato con un’automobile nel tratto di strada che portava al raduno pre-gara, ha riportato serie lesioni al corpo ed è stato trasportato con urgenza in eliambulanza al Santa Maria Goretti di Latina, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Il Formia, appresa la notizia, ha manifestato l’intenzione di rinviare la gara. Il Cedial Lido dei Pini, dal canto suo, si è reso subito disponibile a non scendere in campo. Gli organi federali, però, hanno deciso di far svolgere ugualmente il match. Incitato a gran voce dai propri sostenitori, l’undici allenato da Rosolino comincia la gara con la massima concentrazione, esercita una lieve supremazia territoriale e costringe gli ardeatini a replicare più che altro di rimessa. La prima occasione degna di nota, tutto sommato, si registra al decimo giro di lancette: il bomber Accrachi arriva un attimo in ritardo per piazzare la stoccata vincente a seguito di un cross di D’Amora. Il Formia ha una seconda chance importante a metà frazione sempre con Accrachi, che si valere palla al piede tra un paio di difensori lidensi, opta per la conclusione in corsa dal limite dell’area, ma non centra il bersaglio grosso. Il Cedial Lido dei Pini, invece, mette i brividi agli avversari, intorno alla mezzora, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dallo specialista Flamini. Il generoso Bernardi si fa valere in piena area, ma alza leggermente la mira. Il suo colpo di testa termina di poco sopra la traversa della porta custodita da Zeoli. L’episodio decisivo della gara, tutto sommato, si registra nelle battute iniziali del secondo tempo. Il bomber Cristofari approfitta di un’incomprensione tra Caraviello e Zeoli, viene atterrato dal portiere portuale e si procura un prezioso penalty. Sul dischetto si presenta lo stesso Cristofari, il quale non si lascia sfuggire l’occasione propizia, deposita la sfera in fondo al sacco, nonostante il disperato intervento in tuffo di Zeoli, e regala il vantaggio alla propria squadra. Trascorrono pochi minuti e il Formia va vicinissimo al pareggio con Caraviello, il quale gira di testa in porta una punizione battuta da Rima, ma trova sulla propria strada un reattivo Cojocaru, bravo ad evitare il peggio con una provvidenziale deviazione in angolo. Costretto a inseguire il risultato, il Formia non molla la presa, si spinge generosamente in avanti e, nella fase centrale del tempo, mette i brividi ai ragazzi allenati da Panicci con Schettino, che tenta la girata al volo dall’interno dell’area, a seguito di un tiro dalla bandierina, ma Cojocaru fa buona guardia e infonde la giusta carica emotiva ai suoi compagni. Lo stesso Schettino, alla mezzora esatta, ha sui piedi la palla del possibile pareggio, ma tra lo stupore generale spedisce la sfera sopra la traversa a porta completamente sguarnita dopo una strepitosa parata di Cojocaru su tiro di Zaccaro. La formazione allenata da Rosolino, tutto sommato, non si dà per vinta, lotta con grinta e determinazione su ogni pallone, ma non riesce a scardinare il solido bunker difensivo gialloroyal. Il Cedial Lido dei Pini, dunque, sbanca il “Perrone”, scrive la pagina più importante della sua storia e, per la gioia dei propri sostenitori, prosegue a gonfie vele l’avventura nei play-off promozione.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

Trascinato da uno scatenato Razza, autore di una splendida tripletta, il quintetto di Iannaccone riesce nell’impresa di conquistare un prezioso punto in rimonta contro...

Calcio

Un doppio passaggio a vuoto che pesa come un macigno in questa fase della stagione. La squadra neroniana non riesce a ripartire dopo il...

Calcio

Gli episodi condannano alla resa i biancoviola nella sfida esterna con la principale candidata alla vittoria del campionato. La compagine salernitana passa a condurre,...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.