Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Nettuno scivola in casa: Pesce mette le ali alla vicecapolista Terracina

La squadra di Ludovisi non riesce a frenare la marcia della seconda forza del girone (0-2), prolunga a cinque giornate la serie-no e si complica ulteriormente i propri piani di accesso ai play-out. Mauro e soci, alla vigilia del probante confronto diretto di domenica prossima, accusano un ritardo di quattro lunghezze dal Ferentino. La formazione di Pernarella chiude il primo tempo sul duplice vantaggio grazie a una doppietta del centrocampista, poi nella ripresa gestisce al meglio il risultato sino al triplice fischio.

Vincenzo Mauro (Nettuno)

Quinto stop di fila e situazione di classifica che comincia a farsi preoccupante. Il Nettuno si arrende in casa alla vicecapolista Terracina (0-2) e, a causa del concomitante pareggio ad occhiali ottenuto dal ritrovato Ferentino nella tana del Monte San Biagio, si allontana a quattro lunghezze dalla zona play-out proprio alla vigilia del probante confronto diretto di domenica prossima con gli amaranto di mister Di Rocco. La vicecapolista comincia la gara a spron battuto e impiega soltanto quattro minuti per sbloccare il risultato con Pesce, il quale sfrutta al meglio un assist di Curiale, sugli sviluppi di una rimessa laterale, fa centro con una precisa girata di destro e trova immediatamente il bandolo della matassa di un match che, per le pessime condizioni del terreno di gioco, piuttosto appesantito per la copiosa pioggia caduta nei giorni scorsi, poteva nascondere parecchie insidie. La formazione di Ludovisi, a metà frazione, mette in apprensione la seconda forza del girone con Morgante, il quale indirizza il pallone nell’angolino basso con una bella conclusione dai diciotto metri, ma Campagna non si lascia sorprendere e sventa il pericolo con una sicura presa bassa. Il punteggio, cronometro alla mano, cambia per la seconda volta alla mezzora esatta. La squadra di Pernarella consolida il vantaggio con lo scatenato Pesce. Il centrocampista gira alle spalle di Alfieri, nei pressi del secondo palo, un calcio d’angolo dalla corsia sinistra e consente ai propri compagni di andare al riposo con il morale alto. Il Terracina, nel corso della ripresa, gestisce con piglio autoritario la situazione favorevole e sfiora il tris con Pesce, il quale prova a firmare il classico hattrick dal limite dell’area, ma la sua conclusione sorvola di poco la traversale. La formazione del basso Lazio, consapevole dell’importanza della posta in palio, tiene bene il campo sino al triplice fischio, passa ancora una volta a riscuotere l’intero bottino e si conferma seconda forza del girone con due punti di ritardo dalla capolista Unipomezia. Il Nettuno, invece, prolunga la striscia negativa e, per forza di cose, si complica i propri piani di accesso quantomeno ai play-out.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.