Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Enea Pomezia non si sblocca

A dispetto dei buoni propositi della vigilia, l’Enea Pomezia accusa un’inopinata involuzione di gioco sul campo del Tre Fontane (4-1), rimedia un pesante passivo e, di conseguenza, subisce il sorpasso in classifica dai determinati capitolini, i quali hanno avuto ancora una volta nel bomber Di Cuffa, autore di una tripletta di pregevole fattore, il classico valore aggiunto. Dopo una prima fase sostanzialmente di studio, il Tre Fontane passa a condurre alla prima occasione favorevole: Visconti, con una punizione dalla lunga distanza, serve in piena area Di Cuffa, il quale approfitta, con grande cinismo, di una clamorosa incomprensione dei difensori centrali neroverdi e trafigge da pochi passi l’incolpevole Buffoni. L’Enea Pomezia si rimbocca prontamente le maniche e sfiora la marcatura con una bella combinazione tra Morabito, Fabozzi e Bergami. L’ex giocatore del Tor San Lorenzo, da posizione defilata, prova ugualmente la conclusione in porta, ma pecca di precisione e spedisce la sfera sul fondo. Nella fase centrale del tempo, invece, il Tre Fontane indirizza il match ulteriormente nei binari più congeniali. Dopo aver fallito la rete del raddoppio con Visconti, il quale si vede anticipare da una provvidenziale uscita di Buffoni, i capitolini realizzano la seconda rete sempre con Di Cuffa, che approfitta di un errore di Migliaccio, salta Buffoni e poi deposita la sfera nella porta sguarnita. Poco dopo la mezzora, la formazione di Benedetti rischia di capitolare per la terza volta. Lo sgusciante Fierro crossa dalla corsia di sinistra per Visconti, il quale calcia in pratica a botta sicura, ma Buffoni, con un prodigioso intervento in tuffo, riesce ad evitare il peggio. In chiusura di primo tempo, l’Enea Pomezia ha una grande opportunità per dimezzare le distanze e riaprire di fatto la gara: Mosca smarca al centro dell’area Fabozzi, la punta neroverde, a tu per tu con Casanica, si intestardisce nel volerlo saltare e favorisce l’intervento del numero uno di casa. Dopo l’intervallo, i pometini ripartono con maggiore entusiasmo e fiducia nei propri mezzi e, dopo aver sfiorato la marcatura con Bergami, il quale non inquadra lo specchio della porta, trovano la via del gol con Fabozzi, bravo a girare di testa in fondo al sacco una millimetrica punizione calciata da Morabito. A quel punto, la formazione del presidente Liberatore si spinge in avanti, ma presta inevitabilmente il fianco alle veloci ripartenze degli avversari. Il Tre Fontane, di conseguenza, ne approfitta per chiudere definitivamente i conti con il solito Di Cuffa e Carfagnini.

 

Scritto da

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone continua ad avere un rendimento elevatissimo lontano dalle mura amiche del Pala Rosselli, espugna uno dei rettangoli di gioco per...

Tennis

Una vittoria che non fa proprio una grinza. L’allievo dei maestri Passalacqua e Pesoni sfodera il meglio del proprio repertorio sulla terra rossa del...

Calcio a 5

Missione compiuta. La squadra di Lauri espugna il rettangolo di gioco della capolista (1-2), bissa la vittoria conseguita nel confronto diretto dell’andata e rende...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.