Connect with us

Cosa stai cercando?

Tornei

Ri-Torneo Matusa, la Svezia parte col piede giusto: tris servito al Portogallo

Il “settebello” di Pierotti debutta nel migliore dei modi nella kermesse pometina riservata agli over 50. Gli scandinavi chiudono il primo tempo sul duplice vantaggio a seguito di una sfortunata autorete di Fioretti e alla marcatura di Susin. Il generoso Di Giovannantonio riapre le sorti della gara nella ripresa. A chiudere definitivamente i conti ci pensa Umena, cinico a finalizzare un rapido capovolgimento di fronte.

La formazione della Svezia (Foto De Vito)

La squadra del Portogallo (Foto De Vito)

Alessandro Fioretti (Portogallo) e Riccardo Susin (Svezia) – Foto De Vito

Marcello Tarantino (Portogallo) ed Ernesto Capone (Svezia) – Foto De Vito

La prima vittoria della nona edizione del Ri-Torneo Matusa “Memorial Franco Conficoni” porta la firma della Svezia. La formazione allenata da mister Francesco Pierotti piega la resistenza di un coriaceo Portogallo (3-1), si stacca nel migliore dei modi dai blocchi di partenza della rinomata kermesse di Calcio a 7 pometina riservata agli over 50 e riceve unanimi consensi dagli addetti ai lavori per una solida compattezza tra i reparti. Dopo una prima fase di studio, la compagine scandinava sblocca il punteggio in maniera piuttosto fortunosa a seguito di un’autorete di Fioretti, il quale beffa, con un avventato retropassaggio, l’attonito Olivieri. I lusitani hanno una generosa reazione e provano a rientrare in partita soprattutto con Tarantino. Il duttile centrocampista prova due volte la conclusione da fuori area, ma in entrambi i casi Brugioni si conferma all’altezza della situazione e conserva inviolata la propria porta. Il risultato cambia per la seconda volta in chiusura di primo tempo. La Svezia consolida il vantaggio con Susin, il quale iscrive il proprio nome a referto con una splendida conclusione di collo pieno dai quindici metri. Costretta a inseguire il risultato, la squadra allenata da Fioravanti si spinge generosamente in avanti nel corso della ripresa e, dopo aver messo più volte in apprensione il pacchetto arretrato scandinavo soprattutto con Tarantino, accorcia le distanze con Di Giovannantonio, il quale fa valere anche in questo caso le sue comprovate doti di tiratore scelto, trafigge Brugioni dalla lunga distanza e riapre le sorti della gara. Il Portogallo, nel momento topico del match, produce il massimo sforzo nella speranza di ricucire lo strappo, ma non riesce a forzare il solido bunker difensivo rivale. Agevolato nel proprio compito dai maggiori spazi concessi dai lusitani, protesi a testa bassa in avanti alla disperata ricerca della rete del pareggio, il “settebello” di Pierotti chiude definitivamente i conti con Umena, il quale sfrutta al meglio l’arma del contropiede, infila l’incolpevole Olivieri proteso in uscita e mette il classico punto esclamativo sulla prima vittoria stagionale della sua squadra.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Calcio

La squadra di Colantoni non riesce a rimontare la rete di svantaggio accumulata in gara-1, pareggia con il risultato ad occhiali il return-match col...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.