Connect with us

Cosa stai cercando?

Basket

L’Anzio stecca il big-match: la Stella Azzurra sorride

Un inatteso calo di rendimento nell’ultimo periodo si rivela fatale all’Anzio Basket nel big-match della terza giornata di Campionato. Il quintetto guidato da coach D’Alessio si inchina di fronte all’ambiziosa Stella Azzurra Viterbo (76-51), incassa la prima battuta d’arresto stagionale e rimane fermo a quota quattro punti in classifica. I padroni di casa, decisi a non fare sconti, hanno un buon approccio alla gara e, grazie al prezioso apporto in fase offensiva di Price (8 punti) e Rubinetti, acquisiscono nel giro di pochi minuti un buon margine di vantaggio (14-4).

La formazione portodanzese, presa per mano da Camillo e M. D’Alfonso, prova a ricucire lo strappo, ma i viterbesi chiudono il primo parziale con una dote di otto lunghezze di vantaggio grazie a una tripla di Casanova (21-13). Dopo il riposo corto, l’Anzio Basket alza gradualmente il ritmo, si mostra più preciso al tiro e ristabilisce la parità grazie al solito Camillo e ai generosi D. D’Alfonso e Margio (24-24). La Stella Azzurra, prima dell’intervallo, prova ad allungare di nuovo nel punteggio, ma la compagine neroniana si conferma all’altezza della situazione e chiude il secondo semitempo in perfetta parità grazie a una tripla di Pecetta (33-33).

La squadra viterbese inizia la ripresa a spron battuto e, trascinata da Pebole e Rubinetti, tenta l’ennesimo tentativo di fuga della gara. Ma l’Anzio Basket non ci sta, riordina le idee e, grazie a due triple ravvicinate di M. D’Alfonso, ribalta il punteggio a proprio favore (38-41). La gara prosegue a strappi. Il quintetto di Fanciullo riparte di slancio, piazza un importante break, rimette la testa davanti e chiude il terzo quarto con un lieve margine di vantaggio (48-46). La Stella Azzurra, nell’ultimo periodo, sale in cattedra, alza in maniera esponenziale la percentuale al tiro e prende prepotentemente il largo nel punteggio. L’Anzio Basket, pur animato di tanta buona volontà, non riesce a replicare ai determinati rivali di turno, incassa un pesante passivo (76-51) e manda giù il calice amaro della prima sconfitta in campionato.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La società lidense affida il timone della squadra, dopo la separazione consensuale con Fantozzi, all'ex tecnico dell'Under 21 de La Pisana: "Prometto il massimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.