Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Eur Massimo a mani vuote: debutto da dimenticare

Una prova dai classici due volti viene pagata a caro prezzo dall’Eur Massimo nella gara d’esordio del Campionato di Serie B. La formazione guidata da Paolo Minicucci, squalificato e sostituito in panchina da Giorgio Zito, stecca al Pala Romboli di Colleferro il derby capitolino con i cugini dello Sporting Hornets (2-4) e, a dispetto dei buoni propositi della vigilia, rimane ferma sulla classica griglia di partenza.

Bacaro e soci sbagliano completamente l’approccio alla gara e subiscono l’iniziativa degli avversari, abili a loro volta a sbloccare il punteggio al termine di una bella giocata lineare. L’azione parte dal piede calibrato di Stoccada, bravo a servire alla perfezione Rocchi nei pressi della linea di fondo campo. Il laterale, a sua volta, favorisce con una deliziosa sponda di testa l’inserimento di Pochesci, il quale sfugge abilmente alle grinfie del diretto marcatore e fa centro con una conclusione in corsa di collo pieno.

Lo Sporting Hornets, poco più tardi, allunga nel punteggio direttamente da calcio d’angolo. Il solito Gattarelli calcia forte in piena area, Tantari sbaglia l’uscita e realizza la più classica delle autoreti. L’Eur Massimo, nei minuti seguenti, prova a reagire, ma presta il fianco alle veloci ripartenze degli avversari, che approfittano con grande cinismo dei maggiori spazi e calano il tris con Ramazio. L’esterno ricopre al meglio il ruolo di terminale offensivo di una ripartenza impostata da Cittadini.

Anche la ripresa si apre sotto il segno dello Sporting Hornets, che rimpingua il bottino di gol ancora con l’ottimo Ramazio, bravo a trafiggere Tantari con una splendida esecuzione a incrociare sugli sviluppi di un calcio piazzato. L’Eur Massimo, a quel punto, si sveglia dal proprio torpore e sfiora la marcatura con Terlizzi, il quale colpisce il palo più lontano a portiere battuto. La squadra di Minicucci continua a spingersi in avanti e, poco dopo, gonfia per la prima volta la rete rivale con Pio, lesto a fare centro con un bel tiro da fuori area.

Ritrovata una maggiore fiducia nei propri mezzi, i biancoblu vanno a segno per la seconda con Bacaro, il quale trasforma, con un’esecuzione perfetta, un calcio di rigore. I ragazzi di Minicucci continuano a disputare la loro onesta partita e sfiorano il tris con Cerchiari, che si vede negare la gioia del gol dal montante. Successivamente non accade nulla di eclatante. L’Eur Massimo torna a casa a mani vuote. A fare festa, invece, è lo Sporting Hornets, che ha avuto il merito di gestire con piglio autoritario, nel corso della ripresa, l’ampio margine di vantaggio accumulato nel primo tempo.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.