Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Il Lele Nettuno passa il turno in Coppa: Pomezia eliminato

Centoventi minuti piuttosto tirati. Frutto di un doppio confronto sostanzialmente equilibrato. A spuntarla è il Lele Nettuno che, dopo aver pareggiato tra le mura amiche la gara di andata, batte a domicilio nel return-match il neonato Pomezia Calcio a 5 (1-2), grazie alla stoccata vincente nel momento topico della ripresa di Marco Ceci, conquista il lasciapassare per il secondo turno di Coppa Lazio e, in virtù di tale successo, si presenta con il morale alto ai nastri di partenza del campionato di Serie C2.

Il quintetto allenato da Campioni parte subito forte e, dopo soltanto due minuti, spezza l’equilibrio con l’esperto Longo, il quale prende la mira dal limite dell’area e infila sul primo palo Lo Grasso. La compagine del presidente Proietti riordina immediatamente le idee, si spinge con regolarità in avanti e, in un paio di circostanze, costringe i padroni di casa a fare gli straordinari per sbrogliare delle situazioni piuttosto delicate. Il risultato torna in perfetta parità a ridosso dell’intervallo.

Il Lele Nettuno rimette le cose a posto con De Petris, il quale incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Ambrogi con un tiro di rara potenza e precisione dai dieci metri. Dopo l’intervallo, il Pomezia Calcio a 5 si ripresenta in campo piuttosto motivato e sfiora la marcatura con Maccarinelli e Lorello. Successivamente è il turno dei ragazzi di Gentile ad andare vicini al raddoppio con Ceci, il quale colpisce in pieno il palo con una splendida conclusione dalla media distanza. Tale episodio, tutto sommato, fa da preludio al vantaggio dei verdeblu. Il Lele Nettuno, a otto minuti dalla conclusione, sposta l’ago della bilancia dalla propria parte con lo stesso Ceci, il quale salta in velocità un avversario e incastra la sfera nell’angolino basso.

Il Pomezia Calcio, nelle battute finali della gara, prova generosamente a ricucire lo strappo, ma non riesce a far breccia nell’organizzata difesa rivale. La squadra allenata da Gentile, di conseguenza, approda al secondo turno di Coppa Lazio e, alla luce degli importanti colpi di mercato definiti in entrata nel corso dell’estate, dimostra di avere i giusti requisiti per togliersi delle belle soddisfazioni in questa stagione.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.