Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Il Pomezia stecca la prima: passo falso casalingo

Un inopinato calo di rendimento, nel corso della ripresa, si rivela fatale al Pomezia Calcio a 5 nella gara d’esordio in Serie C2. La squadra allenata da Alessandro Campioni si inchina, tra le mura amiche del Pala Lavinium, a un quadrato Atletico Gavignano (3-5) e, a dispetto dei buoni propositi della vigilia, comincia con una sconfitta casalinga la prima avventura della sua storia in un campionato federale.

I pometini hanno un buon approccio alla gara e, nei primi dieci minuti, si portano sul duplice vantaggio grazie alle reti di Lorello e Frasca. Il primo apre le danze da pochi passi dopo una triangolazione con Colasanti, mentre il secondo ribadisce in fondo al sacco una conclusione di Longo non trattenuta dall’estremo difensore rivale. Successivamente l’Atletico Gavignano ha una generosa reazione e si riporta sotto nel punteggio con Alessio Sinibaldi, bravo a capitalizzare al massimo un rapido capovolgimento di fronte. La compagine pontina, poco più tardi, completa la rimonta con Cerbara, il quale trafigge Ambrogi con una splendida conclusione da fuori area. Il Pomezia Calcio a 5, a quel punto, alza ulteriormente il ritmo e si riporta in vantaggio con Maccarinelli. L’ex Penta Pomezia capitalizza al meglio una triangolazione con Longo e fa centro da pochi passi. Anche questo tentativo di allungo dei rossoblu, però, non va a buon fine.

L’Atletico Gavignano, poco prima del riposo, riesce ad acciuffare i padroni di casa con il solito Alessio Sinibaldi, il quale firma la doppietta personale con una staffilata da fuori area. La sfida prosegue su ritmi elevati nel corso della ripresa. Le due squadre hanno entrambe buone chance per calare il poker, ma non riescono a finalizzare delle manovrate azioni corali per poco cinismo al momento della conclusione in porta. Il punteggio cambia al quarto d’ora. L’Atletico Gavignano passa per la prima volta in vantaggio con il Alessandro Sinibaldi, il quale infila la sfera sotto il sette con un gran tiro di prima intenzione dalla media distanza. I pontini, agevolati nel proprio compito dai maggiori spazi concessi dai ragazzi di Campioni, protesi in avanti nella speranza di rientrare in partita, ha la possibilità di consolidare il vantaggio con Fabrizio Sinibaldi, il quale si presenta due volte a tu per tu con Ambrogi, ma non riesce a piazzare la stoccata vincente. Nel primo caso si fa ribattere il tiro dall’esperto estremo difensore rossoblu, mentre nel secondo fallisce clamorosamente il bersaglio grosso.

Il Pomezia Calcio a 5, nelle battute finali della gara, prova a salvare il salvabile, ma non riesce a imbastire la giocata giusta per pareggiare i conti. L’Atletico Gavignano, al contrario, fa cinquina a tre minuti dal triplice fischio con Fabrizio Sinibaldi, il quale lascia sul posto il diretto marcatore sugli sviluppi di una rimessa laterale, infila l’incolpevole Ambrogi e consente alla sua squadra di svolgere il classico lavoro di normale amministrazione nei restanti minuti ancora da giocare. Il Pomezia Calcio a 5, per forza di cose, esce dal campo a mani vuote, manda giù un altro boccone amaro e dimostra di avere bisogno di qualche settimana di tempo per raggiungere la giusta coesione del gruppo e la migliore condizione fisica.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

I ragazzi allenati da Colantoni espugnano con due reti per tempo il rettangolo di gioco della Luiss (0-4), ma non riescono a staccare nell’ultima...

Calcio

La sfida del Comunale termina con una salomonica spartizione dei punti (2-2). La squadra di Scaricamazza apre le danze con Corsetti, poi gli aeroportuali,...

Calcio

La formazione del presidente Di Paolo termina l’ennesima avventura consecutiva in Serie D con una salomonica spartizione della posta casalinga con il motivatissimo Atletico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.