Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Città di Anzio si rilancia: buona la prima di Serpietri

Non poteva cominciare in un modo migliore l’avventura di Massimiliano Serpietri sulla panchina della Città di Anzio. L’ex allenatore della United Aprilia, subentrato nel corso della settimana al posto di Iannaccone, lascia subito il segno, guida la sua nuova squadra alla vittoria contro la Città di Fondi (7-3) e dimostra di avere il giusto bagaglio di esperienza per traghettare un organico di tutto rispetto in una posizione di classifica rapportata al proprio reale valore.

Il quintetto portodanzese inizia la gara a spron battuto e, al terzo giro di orologio, sblocca il risultato con il solito Razza, il quale ricopre al meglio il ruolo di terminale offensivo di uno schema applicato alla perfezione su calcio d’angolo. La Città di Anzio, poco più tardi, concede il bis con lo stesso Razza, il quale si esalta sulla corsia esterna e firma la doppietta personale con una conclusione di punta.

I padroni di casa, galvanizzati nel morale, continuano a tenere saldamente in mano il pallino del gioco e allungano prepotentemente nel punteggio con lo scatenato Razza, il quale mette a segno altre due reti e si conferma uno dei migliori in assoluto nel proprio ruolo dell’intera categoria. Il prolifico bomber prima finalizza nei pressi del secondo palo una rapida ripartenza, poi sigla la quarta rete personale e di squadra direttamente su tiro libero.

La Città di Fondi, al decimo minuto della ripresa, trova la via del gol con Bacoli, il quale infila Samà sugli sviluppi di un corner. Ma si tratta del classico episodio. Il quintetto di Serpietri fa cinquina con Diguinho, il quale sfrutta al massimo la situazione di superiorità numerica e blinda la seconda vittoria in campionato. Successivamente si registra un botta e risposta tra le due contendenti: Testa e Caruso rimpinguano il rispettivo bottino di gol della propria squadra. La Città di Fondi, nelle battute finali della gara, va a segno per la terza volta con Vernillo, schierato come portiere di movimento, il quale fa centro da pochi passi e si conferma una pedina importante dello scacchiere rossoblu.

La decima marcatura dell’incontro è della Città di Anzio. Il bomber Razza intercetta la sfera nella zona nevralgica del campo, fa centro nella porta sguarnita, chiude la gara con cinque reti all’attivo e rende ancora più netta la vittoria che vale l’ottavo posto in classifica generale.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

La formazione B ardeatina fa un sol boccone del malcapitato Padel Center B (3-0), riesce nell’impresa di vincere tutti e trentasei i game disputati...

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.