Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Fortitudo Pomezia vince ancora: colpaccio a Viterbo

Un altro esame superato a pieni voti. La Fortitudo Pomezia sfoggia il meglio del proprio repertorio anche nella seconda giornata di Campionato, batte a domicilio la temuta Active Network (4-6), si conferma a punteggio pieno in vetta alla graduatoria a pari merito con il Benevento, vittorioso a sua volta di misura sullo Sporting Sala Consilina, e prosegue sulle ali dell’entusiasmo la prima avventura della sua storia nella seconda serie calcettistica regionale.

La sfida del PalaCus comincia subito in salita per i pometini. La squadra guidata da Ceppi impiega soltanto ventotto secondi per spezzare l’equilibrio: Leo Senna con un preciso colpo di testa, a seguito di un assist al bacio di Borges, infila da pochi passi Cerulli. Il quintetto rossoblu riordina immediatamente le idee, cambia marcia e, due minuti più tardi, rimette le cose a posto con capitan Mentasti, il quale approfitta con grande cinismo di un’indecisione di Mambella, sugli sviluppi di una rimessa laterale, e fa centro da pochi passi. La Fortitudo Pomezia continua a tenere saldamente in mano il pallino del gioco e ribalta del tutto la situazione a suo favore per merito di Fornari, il quale riceve palla da Batata e, con un sinistro a incrociare dalla precisione chirurgica, deposita la sfera in fondo al sacco.

Le emozioni si susseguono di minuto in minuto. L’Active Network ha una rabbiosa reazione e rimette le cose a posto con Cachon Suazo, il quale sorprende Cerulli dalla media distanza. La squadra di Esposito riparte di slancio, si fa apprezzare per un’ottima organizzazione di gioco soprattutto in fase di possesso palla e, a poco meno di quattro minuti dalla fine del tempo, passa per la terza volta in vantaggio con Follador, che infila Mambella con una staffilata di sinistro dalla lunga distanza.

Fermamente intenzionata a giocarsi al meglio le proprie chance, la Fortitudo Pomezia, in apertura di ripresa, allunga nel punteggio grazie a uno schema applicato alla perfezione su calcio piazzato: Fornari finta la conclusione diretta in porta e appoggia sulla sinistra per Tiago Lemos, il quale non si lascia sfuggire l’occasione propizia e fa centro con bel tiro a mezza altezza. La partita è molto tirata. Il quintetto di Ceppi, poco più tardi, ha la possibilità di ridurre le distanze su calcio di rigore, decretato dall’arbitro per un fallo commesso da Cerulli su Borges lanciato a rete. Sul dischetto si presenta Curri, il quale si fa ipnotizzare dall’ex Lido di Ostia, bravo a sventare il pericolo e a infondere la giusta carica emotiva ai propri compagni.

Scampato il pericolo, i ragazzi di Esposito continuano a esprimersi al meglio delle proprie potenzialità e prendono il largo nel punteggio al termine di un’azione altamente spettacolare. Lo scatenato Zanella, parte in progressione dalla propria metà campo, salta tre avversari in rapida successione e, con grande altruismo, serve a Papu un pallone da spingere comodamente in rete. Partita chiusa? Neanche per sogno. La compagine viterbese, a cavallo del quarto d’ora, realizza due reti con Fabricio e Savì e si rimette in carreggiata. Il primo fa centro da fuori area, mentre il secondo trasforma un tiro libero.

Il match del Pala Cus, di conseguenza, torna nuovamente in bilico. La formazione del presidente Bizzaglia, consapevole della propria forza, non si scompone più di tanto, continua a tenere molto bene il campo e, al minuto numero diciotto, mette al sicuro la seconda vittoria in campionato con Fred, il quale sfrutta al massimo un assist dell’ottimo Batata e fa esplodere di gioia il discreto pubblico pometino presente in tribuna. La Fortitudo Pomezia, nelle battute finali, gestisce al meglio il risultato favorevole, conquista tre punti di platino su un campo per tradizione molto ostico e prosegue nel migliore dei modi la prima avventura della sua storia in Serie A2.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

I ragazzi allenati da Colantoni espugnano con due reti per tempo il rettangolo di gioco della Luiss (0-4), ma non riescono a staccare nell’ultima...

Calcio

La sfida del Comunale termina con una salomonica spartizione dei punti (2-2). La squadra di Scaricamazza apre le danze con Corsetti, poi gli aeroportuali,...

Calcio

La formazione del presidente Di Paolo termina l’ennesima avventura consecutiva in Serie D con una salomonica spartizione della posta casalinga con il motivatissimo Atletico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.