Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Todis Lido di Ostia esulta nel derby:Cybertel Aniene ko

Una stoccata vincente di Motta, a cinquantacinque secondi dal definitivo suono della sirena, permette alla Todis Lido di Ostia di fare bottino pieno nell’atteso derby capitolino contro i cugini della Cybertel Aniene (5-4), dare una netta sferzata al proprio ruolino di marcia, operare il sorpasso ai danni dell’Arzignano e del Lynx Latina e di raggiungere a quota sette punti il binomio Patrarca Padova-Colormax Pescara.

La sfida del “Pala Di Fiore” comincia su ritmi elevati. Le due contendenti sfiorano entrambe la marcatura. I padroni di casa mettono i brividi ai rivali di turno con Rengifo, il quale tenta la conclusione dalla lunga distanza, ma esalta i riflessi di Timm, bravo ad evitare il peggio con un prodigioso intervento d’istinto. Il quintetto allenato da Medici, poco più tardi, replica con Villalva, il quale colpisce in pieno il palo della porta custodita da Di Ponto.

L’equilibrio si spezza a metà periodo. La Cybertel Aniene sblocca il punteggio per merito dello stesso Villalva, il quale piazza la stoccata vincente sugli sviluppi di un corner calciato da Zanchetta. La formazione lidense ha una generosa reazione e, quattro minuti più tardi, pareggia i conti con il solito Cutrupi, il quale lascia sul posto il diretto marcatore nei pressi del limite dell’area e infila Timm con un chirurgico rasoterra. La ripresa, taccuino alla mano, si apre con un’occasione importante del quintetto di Medici: Zanchetta si vede negare la gioia del gol dal palo.

Scampato il pericolo, i lidensi ripartono di slancio e prendono prepotentemente il largo nel punteggio. Ad allungare il passo è Rengifo, il quale firma la seconda rete di squadra con una staffilata di collo pieno da oltre i dieci metri sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Galvanizzata nel morale, la Todis Lido di Ostia piazza un micidiale uno-due con Esposito e Lutta. Il primo finalizza una giocata in parallela con una splendida conclusione a incrociare, mentre il secondo trafigge Timm dal limite dell’area.

Sotto di tre reti, la Cybertel Aniene ha una rabbiosa reazione e, nel giro di sei minuti, ristabilisce l’equilibrio in campo. A suonare la carica è Jorginho, il quale va a segno due volte in rapida successione e carica sotto il profilo emotivo i propri compagni. La squadra di Medici, sulle ali dell’entusiasmo, completa la rimonta con l’ottimo Villalva, il quale trafigge Di Ponto con un preciso diagonale da posizione piuttosto defilata. La Cybertel Aniene, nel momento topico del match, prova a sfruttare il momento positivo e si spinge generosamente in avanti. I gialloneri sfiorano due volte la marcatura con Villalva e Jorginho. Il primo colpisce in pieno il palo, mentre il secondo non inquadra lo specchio della porta con Di Ponto proteso in uscita.

Quando ormai il pareggio sembrava il risultato più probabile, la Todis Lido di Ostia realizza la rete della vittoria, nell’ultimo giro di orologio, al termine di una giocata perfetta per impostazione e finalizzazione. Di Ponto serve sulla destra Rocha, il quale protegge ottimamente la sfera e premia l’inserimento di Motta. Il numero ventidue non si lascia sfuggire l’occasione propizia, trafigge Timm con una conclusione in corsa, indossa le vesti di match-winner e regala alla propria squadra una vittoria di assoluto prestigio che fa morale e classifica.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Tennis

Una vittoria che non fa proprio una grinza. L’allievo dei maestri Passalacqua e Pesoni sfodera il meglio del proprio repertorio sulla terra rossa del...

Calcio a 5

Missione compiuta. La squadra di Lauri espugna il rettangolo di gioco della capolista (1-2), bissa la vittoria conseguita nel confronto diretto dell’andata e rende...

Calcio a 5

Il quintetto rossoblù incassa un punteggio tennistico dallo Jasnagora (6-0), prolunga a due giornate la striscia esterna negativa e rimane al terzultimo posto in...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.