Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La United Aprilia resta ferma ai blocchi di partenza

La United Aprilia non riesce ancora a cancellare lo zero nella casella dei punti all’attivo. Dopo aver pagato dazio all’esordio nella tana dell’History Roma 3Z, la formazione allenata da Trobiani si arrende in casa a un quadrato Monastir Kosmoto (2-4), rimane ferma al palo e rimanda a data da destinarsi l’appuntamento con il primo risultato utile in campionato.

La sfida del Pala Rosselli comincia su ritmi elevati. I padroni di casa provano a sfruttare al meglio le proprie caratteristiche, ma non riescono a scardinare il solido bunker difensivo cagliaritano. La compagine isolana, in ogni modo, si fa apprezzare sia per un’ottima organizzazione di gioco che per una manovra piuttosto lineare. I venti minuti iniziali si concludono a reti bianche, ma ai punti avrebbe meritato qualcosina in più il Monastir Kosmoto per aver colpito ben quattro volte i legni della porta pontina.

Fermamente intenzionata a debuttare con un risultato positivo, dopo lo stop forzato previsto dal calendario nella prima giornata, la squadra sarda passa a condurre, in apertura di ripresa, con De Murtas, il quale finalizza, nei pressi del secondo palo, un pregevole spunto di Rocha. Il Monastir Kosmoto non molla la presa e allunga prepotentemente nel punteggio grazie alle reti di Rocha e del solito De Murtas. Il primo fa centro da distanza ravvicinata, mentre il secondo firma la doppietta personale con una violenta conclusione dal basso in alto.

Animata da una grande voglia di rivalsa, la United Aprilia accorcia le distanze con Pacchiarotti, il quale ha il merito di finalizzare una lineare azione corale. La squadra di Trobiani, a quel punto, prova generosamente a ricucire lo strappo, ma a trovare per la quarta volta la via del gol sono gli isolani con Rocha, il quale riporta i pontini a distanza di sicurezza con una splendida conclusione da fuori area. La compagine apriliana chiude la gara in avanti, realizza nell’ultimo giro di lancette la seconda rete con Spinelli e si toglie la parziale soddisfazione di rendere meno pesante la seconda sconfitta consecutiva in campionato.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.