Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La United Aprilia si congeda con una goleada: Foligno ko

Una chiusura in grande stile. La United Aprilia sommerge sotto una valanga di reti il Foligno nell’ultima gara della regular-season (11-5), conclude la prima avventura della sua storia in Serie B al settimo posto, frutto di un ruolino di marcia di undici vittorie, un pareggio e dieci sconfitte, e si guadagna gli scroscianti applausi dai propri affezionatissimi sostenitori per aver disputato un campionato in perfetta linea con i programmi societari.

Il quintetto allenato da Cristian Trobiani, tornato contro gli umbri a indossare la casacca con il numero dieci sulle spalle per disputare alcuni minuti della gara, scende in campo con la massima concentrazione e, a riprova di una netta differenza di caratura tecnica, realizza addirittura otto reti nel giro di quattordici minuti. Ad aprire le danze è Savi, seguito subito dopo da capitan Galieti. Successivamente è il turno del giovanissimo Macheda e del funambolico Pacchiarotti, autore di una doppietta, a consolidare il vantaggio dei gladiatori pontini.

La United Aprilia gioca in pratica sul velluto e facendo leva sulla vena realizzativa di Savi, a segno tre volte nel giro di tre minuti, smorza con largo anticipo le velleità degli umbri. Nelle battute finali del primo tempo si registrano altre due segnature. Il Foligno ha un’impennata d’orgoglio e va a segno due volte, mentre la squadra di Trobiani griffa la rete numero nove con il baby Samuele Miele (classe 2002), il quale si toglie la soddisfazione di bagnare con il gol l’esordio in Serie B.

La compagine umbra, nelle battute iniziali della ripresa, ha una generosa reazione e realizza tre reti al termine di altrettante azioni manovrate. La United Aprilia, onde evitare spiacevoli sorprese, alza nuovamente l’asticella del livello di concentrazione, si toglie la soddisfazione di chiudere il match in doppia cifra, grazie a una doppietta dello scatenato Savi (sei reti complessivamente all’attivo n.d.d.), e saluta con una roboante vittoria i propri tifosi, i quali hanno ricoperto molte volte nelle gare casalinghe il classico ruolo di sesto giocatore in campo.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA   

Scritto da

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone continua ad avere un rendimento elevatissimo lontano dalle mura amiche del Pala Rosselli, espugna uno dei rettangoli di gioco per...

Tennis

Una vittoria che non fa proprio una grinza. L’allievo dei maestri Passalacqua e Pesoni sfodera il meglio del proprio repertorio sulla terra rossa del...

Calcio a 5

Missione compiuta. La squadra di Lauri espugna il rettangolo di gioco della capolista (1-2), bissa la vittoria conseguita nel confronto diretto dell’andata e rende...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.