Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La United Pomezia comincia bene l’avventura in Serie B

Buona la prima. Sia per quanto concerne il risultato che sotto il profilo del gioco. La United Pomezia sfodera una prova collettiva più che positiva, pareggia con l’inusuale punteggio a occhiali la sfida esterna con lo Sporting Hornets (0-0) e corona il classico sogno nel cassetto di cominciare con il piede giusto il primo campionato della sua storia in Serie B.

I pometini scendono in campo senza alcun timore reverenziale, si fanno apprezzare per un perfetto sincronismo nei movimenti e, nell’arco della prima frazione, sfiorano il vantaggio soprattutto con Armenia e De Cicco, i quali si vedono negare la gioia del gol da due prodigiosi interventi di Apollonio. Anche i capitolini, taccuino alla mano, mettono in apprensione il pacchetto difensivo rossoblu in particolar modo con De Vincenzo e Stoccada. Per non essere da meno del suo collega rivale, dall’alto del suo comprovato bagaglio di esperienza, Filippini risponde sempre presente e arriva all’intervallo con la porta inviolata.

La ripresa si apre con l’espulsione di Stoccada, allontanato dall’arbitro per doppia ammonizione. La United Pomezia, a quel punto, prova a sfruttare al meglio la superiorità numerica, ma non riesce a pungere in fase offensiva. La ripresa, tutto sommato, continua ad essere piacevole. Capitolini e pometini non si risparmiano e provano a conquistare più punti possibili. Il quintetto di Caporaletti ha una buona chance con Paolini, il quale calcia in corsa a seguito di un passaggio filtrante di De Simoni, ma alza leggermente la mira. La sfera scheggia la parte alta della traversa e termina sul fondo.

Successivamente lo Sporting Hornets ha due buone chance di rimessa con Filipponi e Ridenti, i quali vanno entrambi al tiro dal limite dell’area, ma falliscono il bersaglio grosso per una questione di centimetri. La principale occasione della gara, tutto sommato, capita ai ragazzi del presidente De Stefano. L’ottimo Paolini trasforma abilmente un’azione da difensiva in offensiva e serve un assist al bacio per Armenia. Il numero undici rossoblu, dal canto suo, prova a saltare il portiere proteso in uscita con un sontuoso cucchiaio, ma si vede voltare le spalle dalla dea bendata. Il pallone bacia la faccia interna del palo e poi viene allontanato da un avversario. Gli ultimi minuti sono al cardiopalma.

Le due squadre forzano ulteriormente il ritmo, ma non riescono a trovare la via del gol e, al definitivo suono della sirena, si devono accontentare della salomonica spartizione della posta in palio.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La società portodanzese continua a prendere sempre più forma: accordo raggiunto con il laterale Spinelli (ex G.C. 5 Latina Futsal) e con gli universali...

Calcio

Lo staff dirigenziale lidense mette un altro punto fermo sulla prossima stagione: l’ex fantasista prende il timone della squadra. “Mi appresto a cominciare un’avventura...

Volley

La compagine pometina rinforza ulteriormente la prima linea: la schiacciatrice De Matteis, dopo una stagione più che positiva nelle fila dell’Ostia Volley Club, indosserà...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.