Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La United Pomezia sbriga anche la pratica Nordovest

Sempre sul pezzo. Con un unico obiettivo bene in mente. La vittoria. La capolista United Pomezia supera con il massimo dei voti un altro esame piuttosto difficile, espugna anche l’ostico rettangolo di gioco dell’Aurelia Nordovest (5-6) e prosegue nel migliore dei modi il cammino stagionale. La squadra del binomio Petteruti-De Stefano centra la nona vittoria in altrettante gare disputate e, per l’ennesima giornata consecutiva, conserva inalterato il vantaggio di sei punti sulle inseguitrici Ecocity Cisterna e Città di Fondi.

Il quintetto pometino parte bene e piazza un micidiale uno-due su palla inattiva. Il solito Armenia e il bomber Moncada trasformano di potenza due calci di punizione dal limite dell’area e fanno capire ai rivali di turno di non avere alcuna intenzione di fare sconti. La squadra allenata da Giacomo Rossi, dopo aver costretto più volte Filippini a fare gli straordinari, accorcia le distanze con Orjuela, bravo a finalizzare dagli otto metri una pregevole azione corale.

L’Aurelia Nordovest continua a esprimersi al meglio delle proprie potenzialità e, in chiusura di tempo, ha la possibilità di rimettere le cose a posto su tiro libero, ma lo specialista Orjuela si fa ribattere due conclusioni da Filippini. Nel secondo caso, tutto sommato, si sviluppa un concitato batti e ribatti. I padroni di casa, nel giro di pochi secondi, calciano tre volte in porta da distanza ravvicinata, ma non riescono a trovare la via del gol. La capolista, al contrario, fa del cinismo la sua qualità migliore e, poco prima dell’intervallo, allunga nel punteggio grazie alla marcatura di De Cicco.

La United Pomezia, onde evitare spiacevoli sorprese, mette una seria ipoteca sulla conquista dell’intero bottino, nella prima parte della ripresa, con i soliti De Cicco e Moncada. Il primo calcia teso in area e trova la fortuita deviazione di un avversario, che suo malgrado realizza la più classica delle autoreti, mentre il secondo capitalizza al meglio una rapida ripartenza, si accentra e trafigge il portiere di casa con una staffilata di collo pieno dalla precisione chirurgica. L’Aurelia Nordovest non ci sta, riprende in mano il pallino del gioco e ricuce leggermente lo strappo con l’ottimo Gomez, il quale trafigge due volte dalla distanza Filippini e si conferma un punto fermo dello scacchiere di mister Rossi.

La capolista non si scompone più di tanto e, come suo solito, coglie l’attimo giusto per chiudere a doppia mandata in cassaforte i tre punti in palio. L’ultimo giocatore capitolino perde l’equilibrio e cade a terra. Il talentuoso Mrak, di conseguenza, si presenta a tu per tu con il portiere e fa centro con un’esecuzione di giustezza. L’Aurelia Nordovest, come suo solito, si conferma una squadra coriacea e, nell’ultimo giro di orologio, trova due volte la via del gol con il baby Faenza e lo scatenato Gomez e si toglie la soddisfazione di uscire dal campo a testa alta. La United Pomezia, dal canto, consegue la nona volta di fila e legittima di ricoprire con pieno merito il ruolo di battistrada dal girone.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.