Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Mirafin, azioni in ribasso: terza sconfitta consecutiva

Un’altra sconfitta. La terza nelle ultime tre gare di campionato disputate. La Mirafin, anche in questo caso, paga a caro prezzo le precarie condizioni fisiche di qualche pedina importante del proprio scacchiere, incassa un punteggio tennistico dall’Olimpus (6-2), prolunga la parabola discendente sotto il profilo dei risultati e si allontana ulteriormente dalle compagini di maggiore caratura tecnica del girone.

La gara comincia nel peggiore dei modi per i rossoblu. La formazione capitolina passa in vantaggio, dopo soltanto sei secondi dal fischio d’inizio, per merito del portiere Ducci, il quale sorprende fuori dai pali Benasciuti con un calibrato pallonetto e si toglie la soddisfazione di iscrivere il proprio nome nel registro dei marcatori. I ragazzi di Salustri provano a rientrare subito in partita, ma Ducci si conferma all’altezza della situazione e conserva inviolata la propria porta.

L’Olimpus, al contrario, fa del cinismo la sua dote principale e consolida il vantaggio con Pizzoli, bravo a finalizzare dall’interno dell’area una lineare manovra corale. Sotto di due reti, i pometini moltiplicano gli sforzi e accorciano le distanze con Lopez, il quale sfrutta al meglio un assist di Fabinho e consente ai suoi compagni di andare negli spogliatoi con il minimo svantaggio.

La Mirafin comincia la ripresa con la massima concentrazione e, dopo soltanto un giro di orologio, pareggia con Carlinhos, il quale trafigge Ducci con una splendida conclusione in corsa dal limite dell’area e riporta la contesa sui binari di perfetto equilibrio. Consapevole della propria forza, l’Olimpus non si abbatte per la rimonta subita, cambia di nuovo marcia e allunga nel punteggio grazie a un micidiale uno-due griffato da Pizzoli e Di Eugenio (rigore).

Il quintetto di Salustri, come suo solito, non si dà per vinto e ha una generosa reazione, ma non sfrutta le occasioni propizie. Il valore aggiunto dei capitolini, nel momento topico del match, si rivela l’estremo difensore Ducci, il quale sorprende nuovamente Bonasciuti distante dalla linea di porta, firma un’insolita doppietta e mette una seria ipoteca sulla conquista dei tre punti in palio. L’ottava segnatura di registra a sette minuti dalla conclusione.

La compagine capitolina arrotonda ulteriormente il punteggio con Di Eugenio, il quale ha il merito di smorzare definitivamente le velleità di Emer e compagni. La Mirafin, dunque, incassa la terza sconfitta consecutiva e, a dispetto dei programmi stagionali, accusa già un netto ritardo in classifica dalle battistrada.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.