Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Mirafin, semplice formalità: goleada all’Atlante Grosseto

Come da pronostico, la Mirafin sommerge sotto una valanga di gol il malcapitato fanalino di coda Atlante Grossetto. La squadra allenata da Salustri fa valere la sua maggiore caratura tecnica, si toglie la soddisfazione di chiudere la gara in doppia cifra (10-2) e si conferma con pieno merito nel gruppetto in corsa per l’ultima piazza utile per accedere ai play-off. I pometini cominciano la gara a spron battuto e, nel giro di sei minuti, trovano tre volte la via del gol. A sbloccare il punteggio è il solito Gioia, il quale apre le danze con un gran tiro dalla media distanza.

I padroni di casa, sulle ali dell’entusiasmo, continuano a imporre il proprio ritmo di gioco ai rivali di turno e consolidano il vantaggio con Nuninho e Moreira. Successivamente la Mirafin si adagia troppo sulla situazione favorevole e lascia l’iniziativa ai toscani, bravi ad accorciare le distanze con Galindo, cinico a sfruttare al massimo una leggerezza in fase difensiva dei rossoblu. Nelle battute finali del primo tempo, taccuino alla mano, si registrano altre due reti. In pratica fa tutto Emer, il quale prima sigla la quarta rete di squadra e, poi, realizza per mera sfortuna la più classica delle autoreti e consente alla cenerentola del girone di andare al riposo con soltanto due marcature di svantaggio.

La Mirafin, onde evitare spiacevole sorprese, cambia marcia in apertura di ripresa e allunga nel punteggio con il solito Gioia e Rengifo. Il prima firma la doppietta personale con una splendida esecuzione dalla media distanza, mentre il secondo trasforma di potenza un calcio di punizione. La compagine del presidente Mirra, nei minuti seguenti, gioca in pratica sul velluto, fa assumere alla gara i toni della goleada grazie alla tripletta di uno scatenato Fioravanti e alla seconda rete di Moreira, riceve unanimi consensi dagli addetti ai lavori e dimostra di avere le giuste motivazioni per giocarsi al meglio, nelle restanti tre giornate della regular-season, le proprie chance di accesso ai play-off.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.