Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

United Pomezia a tutto gas: vittoria e primato solitario

Un’altra vittoria sul filo di lana. La matricola United Pomezia espugna in extremis l’ostico rettangolo di gioco capitolino dello Sporting Hornets (5-6), infila la terza vittoria consecutiva in altrettante gare di campionato disputate e, a seguito del concomitante passo falso casalingo del Genzano contro lo Sporting Club Nordovest, rimane in perfetta solitudine in vetta alla classifica a punteggio pieno. L’asso nella manica dei rossoblu, anche in questo caso, si è rivelato Simone De Simoni, il quale ha realizzato, da buon capitano, la rete della vittoria a quaranta secondi dal triplice fischio.

Ma andiamo con ordine. Le due formazioni cominciano la gara su ritmi elevati, collezionano entrambe svariate occasioni nitide dal gol, ma per troppa precipitazione al tiro non riescono a spezzare l’equilibrio. La gara si sblocca al minuto numero dieci. La United Pomezia passa in vantaggio per merito di Cimini, il quale sfrutta al meglio un colpo di tacco di De Simoni, prende la mira e incastra la sfera nell’angolino basso alla destra del portiere di casa con una precisa conclusione dagli otto metri. I rossoblu, poco più tardi, hanno una ghiotta chance per raddoppiare con De Cicco. L’esperto pivot salta in velocità due avversari, si presenta a tu per tu con il portiere, ma angola troppo la conclusione e spedisce il pallone sul fondo.

Lo Sporting Hornets, a quel punto, alza ulteriormente l’asticella del livello di concentrazione e pareggia i conti con Patrone, il quale si limita a finalizzare, con un comodo tap-in, una perentoria progressione di Stoccada. La compagine capitolina continua a esprimersi su ottimi livelli e capovolge del tutto la situazione a suo favore con Filipponi, cinico ad approfittare di una corta respinta di un giocatore pometino e a fare centro con un gran tiro a incrociare. Animata da una grande voglia di riscatto, la United Pomezia si riversa in avanti nella ripresa e piazza un micidiale uno-due con Armenia e De Cicco. Il primo risolve da pochi passi un batti e ribatti nell’area capitolina, mentre il secondo finalizza una ripartenza impostata da De Simoni.

I padroni di casa contestano tale marcatura per un presunto fallo commesso da De Simoni, ma l’arbitro non è dello stesso parere e fa riprendere il gioco dal centro del campo. Lo Sporting Hornets non ci sta e, poco dopo, rimette le cose a posto su calcio di rigore. Lo specialista Galante fa centro con una violenta conclusione a incrociare. Filippini non può fare altro che raccogliere la sfera in fondo al sacco. La squadra capitolina, galvanizzata nel morale, cala il poker con Filipponi, lesto a piazzare la stoccata vincente dall’interno dell’area al termine di una lineare azione manovrata. Le emozioni si susseguono di minuto in minuto. La formazione del binomio D’Andrea-Petteruti acciuffa la parità con De Cicco, il quale sradica la sfera dai piedi dell’ultimo avversario e infila inesorabilmente il portiere di casa. Le due contendenti non si accontentano del pareggio.

I capitolini, infatti, sfruttano al meglio una rapida ripartenza e passano di nuovo in vantaggio con Galante, il quale calcia in corsa da posizione defilata, a seguito di un perfetto cambio di fronte di Stoccada, e infila Filippini sul primo palo. La United Pomezia, come suo solito, non si dà per vinta, moltiplica gli sforzi e vanifica il tentativo di allungo dei rivali di turno con l’ottimo De Cicco, il quale parte palla al piede per vie centrali, sfugge alla marcatura dei difensori rivali grazie a una splendida triangolazione con Pulvirenti e fa centro da pochi passi. I padroni di casa ripartono di slancio e mettono più volte in apprensione la difesa pometina, ma Filippini si dimostra un portiere di sicuro affidamento e si oppone con grande mestiere alle conclusioni ravvicinate degli avversari. Il match si decide nell’ultimo minuto di gioco.

La squadra allenata da Caporaletti realizza la rete della vittoria con De Simoni, il quale capitalizza al meglio un delizioso passaggio in profondità di Ceniccola, sfugge alle grinfie del diretto marcatore e fa centro da pochi passi. Lo Sporting Hornets, non avendo in pratica alternative, si catapulta a pieno organico in avanti e adotta la tattica del portiere di movimento, ma non riesce a raddrizzare le sorti della gara. La United Pomezia mette in carniere altri tre punti di platino, infila la terza vittoria consecutiva e prosegue sotto i migliori auspici la prima avventura della sua storia nella massima serie calcettistica regionale.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

I ragazzi allenati da Colantoni espugnano con due reti per tempo il rettangolo di gioco della Luiss (0-4), ma non riescono a staccare nell’ultima...

Calcio

La sfida del Comunale termina con una salomonica spartizione dei punti (2-2). La squadra di Scaricamazza apre le danze con Corsetti, poi gli aeroportuali,...

Calcio

La formazione del presidente Di Paolo termina l’ennesima avventura consecutiva in Serie D con una salomonica spartizione della posta casalinga con il motivatissimo Atletico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.