Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

United Pomezia da sballo: l’Eur Massimo si inchina

Una vittoria dal peso specifico rilevante sia per il morale che per la classifica. La United Pomezia bagna nel migliore dei modi l’esordio tra le mura amiche del Pala Lavinium, mette al tappeto il temuto Eur Massimo (7-4), dà un seguito al prezioso pareggio conseguito all’esordio sul campo della Domus Chia e archivia le prime due giornate nel massimo rispetto della media inglese. La squadra capitolina, in virtù di tale risultato, incassa la seconda sconfitta consecutiva e rimane ancora a meno tre punti in classifica, a causa della penalizzazione che si è vista infliggere dal Giudice Sportivo, nel mese di maggio, a seguito dei fatti accaduti durante la gara contro la Cioli Ariccia, valevole come secondo turno dei play-off dello scorso campionato di Serie B.

I ragazzi di Caporaletti cominciano il match con il piede giusto e, dopo due giri di orologio, sbloccano il punteggio con Paolini, il quale sfrutta al meglio un delizioso “dai e vai” con De Cicco e infila da pochi passi Felici. I capitolini crescono con il passare dei minuti e, dopo aver sfiorato il pareggio con Bacaro, rimettono le cose a posto sugli sviluppi di una punizione: Pio, lasciato colpevolmente solo dai rossoblu, infila la sfera nell’angolino basso.

I ragazzi di Minicucci, squalificato e sostituito in panchina da Zito, non mollano la presa e, al quarto d’ora, ribaltano il risultato con l’ottimo Bacaro. Il laterale italo-brasiliano infila Molitierno con una splendida esecuzione al volo. La United Pomezia, incitata dai propri sostenitori, cambia subito marcia e rimette le cose a posto al termine di una bella azione manovrata. Il generoso De Cicco intercetta la sfera sulla trequarti campo e favorisce l’inserimento di Paolini, bravo a sua volta a notare con la coda dell’occhio Velazquez nei pressi del secondo palo. Il talentuoso giocatore sudamericano non sbaglia e si conferma una pedina importantissima dello scacchiere rossoblu. Le ultime fasi del primo tempo sono al cardiopalma.

L’Eur Massimo cala il tris con Cerchiari, lesto ad approfittare di un errore difensivo dei pometini, ma la United Pomezia tira fuori il carattere e vanifica il tentativo di allungo dei rivali di turno con una splendida giocata di De Cicco. L’esperto pivot, a riprova delle sua acclarate doti tecniche, elude l’intervento sia del diretto marcatore che del portiere con un sontuoso colpo di tacco, si guadagna la standing-ovation degli sportivi presenti in tribuna e carica sotto il profilo emotivo i propri compagni.

La ripresa, taccuino alla mano, comincia nel peggiore dei modi per i ragazzi di Caporaletti: capitan De Simone perde una palla sanguinosa nella propria metà campo e per Cerchiari diventa un gioco da ragazzi infilare Molitierno proteso in uscita. Ma la United Pomezia non ha alcuna intenzione di “steccare” la prima gara casalinga, alza il ritmo e perviene al pareggio con De Simoni, il quale sfrutta al meglio un assist di Paolini, fa centro da pochi passi e si fa perdonare dell’errore commesso in precedenza. Lo stesso De Simoni, ben supportato dai propri compagni, sale prepotentemente in cattedra nel momento topico del match, piazza un micidiale uno-due e indirizza la gara nei binari giusti.

L’Eur Massimo, sotto di due gol, schiera il portiere di movimento, trova anche qualche buona soluzione per fare andare al tiro Bacaro, ma Molitierno fa sempre buona guardia. A trovare ancora il gol, poco prima del suono della sirena, è ancora la United Pomezia, che chiude i conti con l’ottimo De Simoni, il quale capitalizza al meglio un assist di Ferreira e rende ancora più rotonda la prima vittoria in campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.